Stampa questa pagina

Bologna - Il weekend del Settore Giovanile

Scritto da  Apr 19, 2019

Passerella finale per la Primavera di Emanuele Troise: dopo la certezza matematica della risalita nel massimo campionato giovanile italico, i rossoblù domani si recheranno a domicilio del Venezia per chiudere bene l’anno, con il fischio d’inizio fissato per le ore 15 al “Comunale” di Mogliano Veneto.

Felsinei con null’altro da chiedere alla classifica, lagunari invece in piena lotta playoff: una vittoria per i padroni di casa significherebbe blindare il terzo posto da eventuali assalti dello Spezia e dell’Hellas Verona, quarti a sole due lunghezze di distanza.

L’Under 17 di Paolo Magnani, dopo la sconfitta rimediata la scorsa settimana contro il Venezia, osserverà un turno di riposo, in attesa dell’ultimo turno del proprio campionato.

L’Under 16 di Denis Biavati è attualmente impegnata nel “Memorial Zini”, torneo dedicato alla categoria “Allievi” ed organizzato dalla U.S. Rubierese A.s.d.

Nella giornata di martedì il Bologna ha affrontato il Mantova, mentre domani giocherà alle ore 17:45 contro il Pisa, per aggiudicarsi l’eventuale semifinale che si terrà domenica alle 16, con la finale programmata, invece, per le 10:30 di lunedì.

L’Under 15 di Francesco Morara sta al momento gareggiando alla rassegna internazionale giovanile “We Love Football”, organizzata da Marco de Marchi.

Dopo la sconfitta all’esordio contro i pari età dell’Ajax per 2-1, i giovanissimi rossoblù si sono imposti di misura sui giapponesi dello Shonan Bellmare con il medesimo risultato, rimandando i discorsi qualificazione all’ultima giornata, quella odierna.

Scontro decisivo quello odierno fra Milan e Bologna, con i rossoneri già con la valigia in mano, ma che alle 17 proveranno di creare qualche grattacapo ai felsinei. In caso di vittoria contro i meneghini, la truppa di Morara sarebbe qualificata di diritto ai quarti di finale, in virtù della vittoria nella seconda gara dei gironi ottenuta contro la formazione nipponica che, in caso di arrivo a pari punti, garantirebbe il passaggio del turno ai rossoblù.

Lele Carl Malaguti

Emanuele Malaguti, piú comunemente noto come Lele Carl, aspirante giornalista, appassionato di tutte le discipline sportive, in primis calcio e basket. Tifoso del Bologna Fc, della Fortitudo e dei Boston Celtics, regista e speaker radiofonico, irriducibile sognatore..