Inarrestabile Bologna: 3 a 0 alla Samp

Scritto da  Apr 20, 2019
 
 
BOLOGNA - Inarrestabile Bologna che rifila tre gol alla Sampdoria e compire un deciso balzo in avanti andando a +5 sull’Empoli, prossimo avversario dei rossoblù. Liguri domati grazie anche a una buona prova della difesa che narcotizza Defrel e Quagliarella.
Mihajlovic decide di affidare a Kreicj il ruolo di terzino sinistro al posto dello squalificato Dijks, mentre conferma i titolari della precedente partita.
Le squadre fanno fatica ad imbastire pericoli nei primi dieci minuti, tanto che il primo tiro davvero pericoloso arriva quasi al 12’ su punizione battuta dai venticinque metri da Quagliarella: il tiro, comunque, esce a lato.
La partita continua a muoversi stancamente e il primo vero lampo si vede al 25’ con un primo tiro di Sansone deviato da Audero e poi sparato fuori dalla porta nella ribattuta di Soriano. Bologna pericoloso ma ancora una volta difetta nell’esecuzione finale.
Ma quel lampo è la lampadina che accende il Bologna che tre minuti più tardi passa in vantaggio: un pallone viene catapultato fuori dall’area dove lo aspetta Dzemaili che stoppa col petto e si inventa un gol splendido all’incrocio dei pali. La prodezza viene tuttavia spenta da Mariani che annulla il gol: il pallone era uscito prima che venisse messo in mezzo all’area.
Al 33” a cercare il gol della domenica è Orsolini che dal vertice destro dell’area tenta il sinistro a giro: Audero è pronto in tuffo a deviare in angolo.
Intanto il pareggio della Spal a Empoli rasserena, al momento, la tifoseria rossoblù.
Incredibile al 41’: Soriano riceve, solo in area, un bel cross dalla sinistra ma il colpo di testa del centrocampista non incontra nemmeno la porta. Ancora una volta, il Bologna non chiude ciò che crea.
Finisce il primo tempo e il Bologna certifica una tendenza: riesce a rendersi pericoloso ma fa ancora troppa fatica a finalizzare.
Iniziato il secondo tempo, è la Sampdoria che si fa vedere per prima, dopo neanche un minuto, con un tiro di Quagliarella da dentro l’area ben parato da Skorupski.
Il Bologna la sblocca però al 54’ con Un autogol blucerchiato: punizione quasi perfetta di Pulgar che incoccia la traversa e sulla pressione di Sansone, Tonelli la infila nella propria rete. 1 a 0 ma la partita rimane ancora in bilico.
Cambio per la Sampdoria al 58’ sulla trequarti: Giampaolo sostituisce Ramirez, applaudito dal pubblico di casa, con Saponara.
Bologna ancora in gol al 69’: molto defilato sulla sinistra, Pulgar batte la punizione perfetta e, forse anche con un po’ di complicità di Audero che se ne accorge tardi, infila il pallone nel sette. 2 a 0 e il Bologna prova a mettere le mani sull’intera posta.
Ci prova subito la Sampdoria, un minuto dopo, con Caprari sotto porta ma Mbaye si tuffa per deviare il tiro e compie l’impresa. Qualche sospetto, forse, per un possibile fallo di mano del difensore rossoblù, non segnalato comunque dal Var.
Grande intervento di Skorupski su di un tiro di Defrel da fuori area al 77’: il portiere è bravo a deviare e bloccare un pallone comunque difficile.
La Samp ci prova ma il Bologna rimane agile nelle ripartenze e dunque pericoloso. Tanto che i rossoblù la chiudono all’82’: bravo Kreicj sulla sinistra, il pallone arriva a Orsolini che la incrocia e, grazie a un errore di Audero, infila il quinto gol personale in stagione: 3 a 0 e il Bologna la chiude a proprio favore. Al contempo, ugualmente importante il quarto gol della Spal a Empoli che rafforza il distacco del Bologna dalla zona retrocessione (+5 e Genoa raggiunto).
La partita si chiude senza ulteriori spasimi e il Bologna conquista tre punti fondamentali in chiave salvezza.
 
 

BOLOGNA: Skorupski, Mbaye, Danilo (88’ Helander), Lyanco, Krejci; Pulgar, Dzemaili (75’ Poli), Orsolini, Soriano (85’ Donsah), Sansone; Palacio. All. Sinisa Mihajlovic

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero, Sala, Tonelli, Andersen, Murru (80’ Jankto); Praet, Ekdal, Linetty (66’ Caprari); Ramirez (58’ Saponara); Defrel, Quagliarella. All. Giampaolo
Arbitro: Maurizio Mariani di Aprilia (assistenti Marrazzo e Tegoni; IV uomo Abbattista; VAR Irrati, assistente Tolfo)
Reti: 54’ aut. Tonelli, 69’ Pulgar, 82’ Orsolini(B)
Ammoniti:  41’ Murri, 48’ Sala, 53’ Andersen, 67’ Tonelli (S), 52’ Soriano, 58’ Orsolini(B)
Massimo Sampaolesi

Fa parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu. Si occupa di Comunicazione e ama il Bologna come se stesso. Passioni: la filosofia e la Virtus.