Il Resto del Carlino: L’amuleto Sansone

Scritto da  Mag 04, 2019

Nel suo articolo in uscita oggi sul Resto del Carlino, Massimo Vitali sottolinea l’importanza di Nicola Sansone. L’attaccante è arrivato in prestito dal Villareal, che però a breve incasserà 7,5 milioni grazie alla clausola di obbligo di riscatto per i rossoblù in caso di salvezza. Ad un occhio poco attento, i due gol e quattro assist totalizzati fino ad ora, ed i vari palloni sbagliati potrebbero indurre a pensare che siano soldi spesi male. Ma sarebbe un errore, infatti Sansone dopo aver pagato i mesi di inattività e gli allenamenti pesanti di Mihajlovic, sta dando in realtà un grande contributo alla squadra dal punto di vista del gioco, ed ha tutte le carte per potersi rilanciare nel prossimo campionato con la maglia del Bologna.

Per mettersi avanti col lavoro, Nicola potrebbe continuare la sua sfida contro le milanesi. Dopo aver saltato l’esordio di Sinisa contro l’Inter, ora ha la possibilità di giocarsela col Milan, magari ricordandosi degli 8 gol segnati, metà per uno, alle due formazioni del capoluogo lombardo, di cui 4, sempre metà per uno, direttamente all’interno del Meazza.

E nello stadio milanese Sansone ha vestito l’ultima maglia azzurra, in un’amichevole per lui dal sapore di derby, tra Italia e Germania.

Il rilancio dell’attaccante può quindi passare per queste statistiche: segnare ancora a Milano e proseguire con l’essere un amuleto contro le formazioni di quella città.

Ultima modifica il Sabato, 04 Maggio 2019 07:27
Simone Zanetti

Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.