Stampa questa pagina
Mihajlovic post Milan-Bologna: "La prestazione c'è stata, ma bisogna usare la testa" Sara Melotti per 1000 Cuori Rossoblù

Mihajlovic post Milan-Bologna: "La prestazione c'è stata, ma bisogna usare la testa"

Scritto da  Mag 06, 2019

Queste le parole di Sinisa Mihajlovic nel post match. Il mister rossoblù si è mostrato soddisfatto della prova dei suoi ragazzi, ma arrabbiato per i rossi ingenui presi a fine gara.

Dispiace perché nel primo tempo potevamo andare in vantaggio, abbiamo fatto un gran primo tempo, ma ci è mancata la cattiveria negli ultimi 25 metri. La prestazione c’è stata, ma ci può stare di perdere a Milano. Mi hanno fatto arrabbiare i 2 rossi perché non ce lo possiamo permettere, il campionato non è finito oggi e lunedì abbiamo una partita fondamentale. Questi due rossi non dovevano succedere, bisogna usare la testa, l’ho detto ai ragazzi perché non possiamo farci male da soli. Se vogliamo vedere il lato positivo è che la squadra non voleva perdere, qualche mese fa si accontentavano di perdere 2 a 1, oggi erano scontenti, ma c’è sempre un limite. Non va bene andare a parlare con l’arbitro a fine partita, è stata una stupidaggine ma li posso capire, ero più arrabbiato di loro, ma i giocatori che prenderanno il posto di quelli squalificati faranno sicuramente bene. Bisogna usare sempre la testa, anche in questi momenti di nervosismo. Sappiamo che ci manca l’ultimo scatto e nessuno poteva immaginare che a 3 giornate dalla fine potevamo avere 5 punti dalla terz’ultima. Bisogna stare sereni e mantenere la calma.
Destro e Santander? Ho messo Destro perché se li capita la palla gol la mette dentro, così come Santander che ha fatto bene. La mia squadra gioca sempre per vincere, non per perdere. Non sono uno di quelli che cambia una punta con un difensore quando vinco.
Svanberg? Non è facile per lui, doveva stare più nel vivo, ha fatto abbastanza bene: si è liberato bene al tiro, ha giocato, ha difesa bene, ma non è facile dal punto di vista psicologico.
Bisogna lavorare sulla testa, quando metti a posto la testa puoi fare le altre cose. Dopo viene tutto più facile.
Il Milan? Sta bene, doveva vincere per forza. Ha fatto meglio delle altre volte, ma la partita è stata decisa dagli episodi. Noi li abbiamo aiutati perché non abbiamo sfruttato le occasioni del primo tempo. Quando giochi contro queste squadre e non sfrutti le occasioni paghi.”

Davide Centonze

Appassionato di calcio e soprattutto tifoso rossoblu. Attualmente frequentante il corso di scienze della comunicazione con il sogno di diventare giornalista sportivo.