Stampa questa pagina

I precedenti di Bologna-Parma raccontano un sostanziale equilibrio

Scritto da  Mag 11, 2019

E' un Bologna con tre squalificati e forse con qualche credito nei confronti della fortuna quello che si appresta ad ospitare il Parma nella prossima giornata di campionato, in una partita che potrebbe garantire la salvezza matematica ai rossoblù.
Partita complicata delle assenze e sempre più fondamentale per non gettare alle ortiche quanto di buono fatto con Mihajlovic al timone della squadra, anche considerando che le ultime due di campionato vedranno il Bologna affrontare Lazio e Napoli...

I precedenti

Sono 20 i precedenti di Bologna-Parma svoltisi in terra rossoblù, e la partita si è da sempre rivelata abbastanza equilibrata, anche se leggermente a favore dei padroni di casa; infatti il Bologna ha conquistato 7 vittorie, 8 pareggi e 5 sconfitte.
Nonostante questo, la striscia attuale non è troppo positiva, e parla di 3 pareggi ed 1 sconfitta nelle ultime 4 partite, mentre l'ultima vittoria è datata campionato 2009/2010, quando vincemmo 2-1.

Reti segnate e risultati frequenti

Anche le reti segnate parlano di un sostanziale equilibrio tra le parti, infatti sono 21 i gol segnati dal Bologna e 19 quelli subiti.
Ancora più chiara la statistica dei risultati frequenti, lo 0-0 è il finale più gettonato, ben 5 precedenti (su 8 pareggi) non hanno visto reti segnate da nessuna delle due parti.

Mihajlovic VS D'Aversa

I due tecnici non si sono mai incontrati prima, quindi possiamo solo concentrarci sui loro incroci con la squadra allenata dall'altro.
Mihajlovic ha incontrato 9 volte il Parma ed ha totalizzato 4 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte. Buoni per i colori rossoblù anche i precedenti con Roberto D'Aversa, che da allenatore non ha mai battuto il Bologna, che ha incontrato 3 volte, incassando 1 pareggio e 2 sconfitte.

Ultima modifica il Venerdì, 10 Maggio 2019 18:40
Simone Zanetti

Simone Zanetti (aka Eldias), parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu e (presunto) web-master del sito.
Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.