Stampa questa pagina
Il Bologna si salva se... il popolano

Il Bologna si salva se...

Scritto da  Mag 19, 2019

Detto che il Bologna ad oggi è una macchina quasi perfetta, capace di giocarsela a viso aperto con chiunque, e che quindi racimolare almeno un punto (che varrebbe la matematica salvezza) con squadre quali Lazio e Napoli, di prima fascia ma con più nulla da chiedere al campionato non sembra eresia. C'è da prendere in considerazione la sfortunata possibilità in cui, gli uomini di Mihajlovic non riuscissero a portare a casa nemmeno un pareggio nelle prossime due giornate di campionato.

Cosa potrebbe succedere quindi se il Bologna smettesse di fare punti? Bisognerebbe ovviamente tenere d'occhio chi gli sta intorno. Partiamo dal Parma, che grazie al clamoroso autogol di Gerson nella sfida con la Fiorentina, raggiunge quota 41 punti e stacca ufficialmente il biglietto per la serie A 2019/2020. In lotta rimangono quindi: Bologna, Fiorentina ed Udinese con 40 punti, Empoli con 38 e Genoa a 37.

Scenari possibili:

Almeno una tra Empoli e Genoa esce sconfitta dall'ultimo turno di Serie A. In questo caso non ci sarebbero grossi conti da fare, la classifica parlerebbe da sola ed al Bologna basterebbero i suoi attuali 40 punti per concludere, col fiatone ma gioendo, una delle volate salvezza più belle ed emozionati degli ultimi anni.

L'Udinese esce sconfitta dalla Sardegna Arena, il Genoa porta a casa i 3 punti contro la Fiorentina. In questa situazione, a 40 punti si troverebbero: Bologna, Genoa, Udinese e Fiorentina. In caso di squadre a parimerito di punti, il secondo parametro per determinare come queste si posizioneranno definitivamente in graduatoria è la classifica avulsa. Genoa 9 punti, Udinese 8, Fiorentina 7 e Bologna 6, sarebbe il risultato degli scontri diretti tra le squadre coinvolte. A rimetterci sarebbe quindi proprio il Bologna che lascerebbe la Serie A.

L'Udinese porta a casa almeno un punto da Cagliari, il Genoa vince con la Fiorentina. In questo ultimo scenario possibile la classifica vedrebbe a 40 punti Bologna, Genoa e Fiorentina. La classifica avulsa tra queste squadre reciterebbe: Genoa 8 punti, Bologna e Fiorentina 3. Il Genoa quindi sarebbe aritmeticamente salvo, mentre per Bologna e Fiorentina bisognerebbe tenere conto di un nuovo parametro: la differenza reti all'interno di questa classifica di basso appeal. Il Bologna attualmente è a -1, mentre per la Fiorentina, attualmente a 0, la storia si scriverebbe domenica. Se la Fiorentina perdesse con più di un gol di scarto, il Bologna festeggerebbe la permanenza in Serie A, mentre se perdesse per un solo gol di scarto a Firenze la festa non sarebbe riservata ai soli tifosi Genovesi ma anche a quelli Viola. Perché? perché se Bologna e Fiorentina si equiparassero anche in questa statistica, si prenderebbe in considerazione la differenza reti sulla classifica a 20 squadre, dove la Fiorentina è ampiamente in vantaggio sul Bologna.

Insomma, fidarsi è bene ma lasciare nelle mani di due squadre che devono evitare, come noi, l'inferno della Serie B non sembra essere la migliore delle ipotesi per il Bologna

 

Ultima modifica il Domenica, 19 Maggio 2019 18:50
Michael Mucci

La vita è come un sentiero avvolto dalla nebbia: devi avere il coraggio di cercare e prendere delle deviazioni.

Appassionato di viaggi, fotografia e Bologna FC. Sogno nel cassetto: diventare un Fotoreporter.