Stadio par Tott!: nuovo servizio per vedere la partita di calcio per ipovedenti

Scritto da  Mag 25, 2019

 

 

Stasera c'è un motivo, importantissimo, per essere presenti alla gara contro il Napoli: con una sensibilità importante e un'attenzione che pone la nostra società come una delle più presenti nel supportare situazioni svantaggiate o di disagio, debutta domani al Dall’Ara  una sperimentazione per rendere possibile il "godimento" dei match casalinghi del Bologna anche per le persone cieche o ipovedenti. E il Bologna Fc stasera,  ospiterà in tribuna un gruppo di persone non vedenti, che potranno sfruttare il nuovo servizio, per seguire il match contro gli azzurri di Carlo Ancelotti, con l’assistenza di radiocronisti dedicati.
“Stadio par tótt” è il nome di questa iniziativa promossa dall’Associazione “W il Calcio!” – Bologna, dall’Istituto dei Ciechi “Cavazza” di Bologna, dal Bologna Fc 1909 e dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) per consentire alle persone cieche o ipovedenti di vivere allo stadio “l’invisibile” essenziale della partita con strumenti personalizzati.
Grazie alle tecnologie in radiofrequenza messe a disposizione da Bologna Welcome, in un’area della tribuna dello Stadio Dall’Ara alcuni tifosi saranno dotati di due auricolari attraverso i quali potranno ascoltare il racconto live della partita fatto da radiocronisti dedicati a loro, e attraverso un gruppo Whatsapp potranno inoltrare in tempo reale domande agli stessi cronisti su ciò che sta accadendo sul campo. Un’iniziativa tra le prime del suo genere, il cui obiettivo è creare sempre più uno spazio accessibile in cui chiunque possa andare di persona a sostenere la propria squadra del cuore, o a godersi lo spettacolo del calcio, a prescindere da limitazioni fisiche, sensoriali o intellettive.

E non è finita col campionato: grazie alla collaborazione della FIGC, la sperimentazione sarà ripetuta e affinata il 16 e il 19 giugno in occasione delle partite Italia-Spagna e Italia-Polonia in programma sempre al Dall’Ara per il Campionato Europeo Under 21. 

 

(Fonte Bologna Fc)

Ultima modifica il Sabato, 25 Maggio 2019 11:34
Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"