Resto del Carlino - Sinisa più vicino, le romane si defilano Fonte immagine: Getty Images

Resto del Carlino - Sinisa più vicino, le romane si defilano

Scritto da  Giu 02, 2019

Massimo Vitali, dalle colonne del Resto del Carlino, ci aggiorna sulla situazione di Sinisa Mihajlovic, che dopo la giornata di ieri appare e più vicino al Bologna, infatti questo sabato ha sistemato alcune panchine o quantomeno lanciato un segnale in direzioni abbastanza chiare: Inzaghi rinnova con la Lazio, la Juve è un’idea lontanissima dal realizzarsi, andare all’estero è un’ipotesi ancora tutta da discutere e per la quale forse manca il tempo necessario, e quella Roma è diventata una panchina già scottante prima di sedervisi. A Bologna c’è una squadra da continuare a plasmare nel tentativo di farla migliorare ancora per sperare di poter lottare per l’Europa, mentre i giallorossi sono già in Europa League ed hanno chiaramente una formazione più competitiva, ma i problemi evidenziati in questa stagione e le reazioni dei tifosi romanisti alla sola ipotesi di vedere Sinisa in panchina, hanno raffreddato la pista giallorossa.

Certo, è ancora tutto in divenire, e potrebbe ancora succedere qualunque cosa ma a Roma hanno iniziato a pensare anche ad alternative, vista la riposta della piazza. Nella settimana entrante il Bologna dovrebbe ufficializzare Sabatini, e dovrebbe scadere il tempo di riflessione di Sinisa. Nel frattempo però anche il Bologna si è mosso, non potendo rischiare di rimanere di colpo senza idee per il prossimo allenatore, e così spunta il nome di Giampaolo, che ritroverebbe volentieri Sabatini e sposerebbe con altrettanta spinta il progetto di Saputo, ma il suo non è l’unico nome uscito: le candidature di Andreazzoli, Semplici e Di Francesco rimangono defilate ma ancora possibili. Da ieri però, sottolinea ancora una volta Vitali, il nome più probabile è quello di Sinisa Mihajlovic.

Ultima modifica il Domenica, 02 Giugno 2019 07:38
Simone Zanetti

Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.