Sinisa Mihajlovic Sinisa Mihajlovic Corriere di Bologna

Perché Mihajlovic non è ancora ufficiale?

Scritto da  Giu 06, 2019

Sono tantissimi i tifosi rossoblù che si stanno facendo questa domanda, anche se la risposta è molto semplice. Ancora la trattativa non è chiusa, proprio perché dopo aver trovato l’intesa su tutto: dal calciomercato alle prospettive future, comprendendo anche l’apprezzamento di Sinisa per la conferma di Bigon e l’arrivo di Sabatini, bisogna trovare l’intesa dal punto di vista dei dettagli contrattuali.

Come vi avevamo anticipato due giorni fa, nella giornata dell’incontro tra la dirigenza e il tecnico serbo, bisogna ancora limare i dettagli legati alla durata e alla portata del contratto, e non può essere un dettaglio da trascurare. Si lavora per un contratto lungo due o tre anni, mentre c’è da capire a quanto ammonterà l’ingaggio del tecnico serbo.

Federico Pastorello, dopo aver sentito i desideri del suo assistito, sta trattando con la dirigenza rossoblù per trovare la quadra il prima possibile, e solo dopo potrà arrivare la tanto attesa ufficialità che i tifosi rossoblù sognano da diverse settimane.
La distanza tra le parti è poca: circa 500mila euro che il Bologna vorrebbe coprire con i bonus, mentre Mihajlovic vorrebbe come parte fissa, per un totale di 2 milioni netti a stagione, ma la sensazione è che in questi giorni si trovi l’intesa definitiva.

“Ci stiamo lavorando” riferiscono da Casteldebole, e noi facciamoli lavorare fiduciosi, sapendo che ad oggi Sinisa Mihajlovic sulla panchina del Bologna è molto più che una semplice speranza.

Davide Centonze

Appassionato di calcio e soprattutto tifoso rossoblu. Attualmente frequentante il corso di scienze della comunicazione con il sogno di diventare giornalista sportivo.