Bologna, Helander va in Scozia

Scritto da  Lug 10, 2019

Dopo i tanti acquisti, a Casteldebole si pensa a sfoltire la rosa: in uscita c'è Filip Helander, diretto verso la metà biancoblù di Glasgow, i Rangers di Steven Gerrard.

Sinisa Mihajlovic, già nell'annata scorsa, aveva utilizzato col contagocce lo svedese. L'arrivo del trio Bani-Tomiyasu-Denswil, in questo inizio di mercato, ha fugato ogni dubbio: nel progetto tecnico 2019-2020, per Helander, non ci sarebbe stato spazio.

Da qui l'idea di cambiare aria, precisamente in direzione Glasgow (per una cifra vicina ai 5 milioni), dove Filip andrà a giocare l'Europa League: competizione nella quale gli scozzesi hanno già esordito, vincendo ieri per 0-4 in casa del St Joseph.

Ultima modifica il Mercoledì, 10 Luglio 2019 20:27
Stefano Brunetti

Bolognese e bolognista, blogger e poeta, filosofo e asceta, con particolare passione per i colori rossoblù: scrivo sul Bologna da quando sono in fasce, o forse anche prima. Autore su Mondo Bologna, ma anche scrittore, cantante, musicista: con Bologna sempre al centro, come unica fonte d'ispirazione. Cosa ne penso di Destro? Non penso. Pro o contro Donadoni? Neutro. Perché la maglia vien prima di tutto. Datemi dell'ignavo, del conservatore, del bigotto: ma a parte questo, giuro che ho anche dei difetti. Perché prima di tutto viene lei: la maglia del Bologna. 7 giorni su 7. E la maglia non si contesta: si ama. Anzi, di più: si adora.
Ed io, in fondo, non sono che questo: un adoratore seriale. Di professione.