Corriere di Bologna - La rosa completa sale a Castelrotto! Pietro Pieralisi

Corriere di Bologna - La rosa completa sale a Castelrotto!

Scritto da  Lug 11, 2019

 

 

Ieri: Diawara, Rizzo, Cozzari e Silvestro.
Oggi: Soriano, Schouten, Pulgar, Poli e Dzemaili (su tutti).

La sostanziale differenza, scrive il Corriere di Bologna, risiede nel fatto che nella formazione ieri, al momento della partenza del ritiro, a Delio Rossi mancavano sei undicesimi di quella che sarebbe stata la squadra-tipo, con Di Vaio che si allenava per alzare il tasso tecnico della squadra. Oggi, invece, giorno in cui il fischio del treno porterà i ragazzi a Castelrotto, mancano solamente Pulgar e Orsolini – per ovvie ragioni vacanziere – oltre all’interrogativo su Skov Olsen.
Quanto è importante lavorare con tutta la rosa dall’inizio solo un allenatore può saperlo, visto che negli ultimi tre anni è sempre arrivato un giocatore rivelatosi poi pilastro della squadra: nel 2016 Dzemaili (33 presenze, 9 gol), nel 2017 Palacio (28 gare, 4 gol), nel 2018 Danilo (3170’ all’attivo).
Prima di Saputo, invece, sono arrivati “in ritardo” nomi come quelli di Gilardino, Diamanti, Kone, Raggi, Portanova e Di Vaio, sui quali ora possiamo ridere e scherzare. Questa è l’estate dei 50 milioni di euro spesi, alleggeriti dalle cessioni, e le aspettative sono altissime.

Ultima modifica il Giovedì, 11 Luglio 2019 10:42
Sebastiano Moretto

Studente di Scienze della Comunicazione col pallino del pallone e del giornalismo. Quando la domenica vado a messa, mi dirigo verso lo stadio.