Il Resto del Carlino – Bologna prepara un avvio di campionato intelligente

Scritto da  Lug 30, 2019

Un approccio di campionato più morbido di quello capitato al Bologna non era immaginabile. Pronti Via al Brntegodi, poi derby con la SPAL al Dall’Ara, a seguire il viaggio in casa Brescia. Due neopromosse su tre, il primo vero scoglio è rappresentato dalla sfida con la Roma in casa, programmata per il 22 settembre. Un altro passaggio delicato è tra la settima e l’undicesima giornata, quando in rapida sequenza gli avversari saranno Lazio, Juve, Sampdoria, Cagliari e Inter. Non facilissimo anche disputare in 15 giorni Napoli, Milan e Atalanta. Per finire, Natale al sud con la trasferta della matricola Lecce il 22 dicembre. Doppio impegno ravvicinato con Sassuolo e Parma tra la dodicesima e tredicesima giornata. Prima fatica dei rossoblù nel 2020 è Bologna Fiorentina il 5 gennaio.

 

Il commento del ds Riccardo Bigon: “Un inizio stimolante, ma tutt’altro che semplice, con due neopromosse nelle prime tre giornate e nel loro stadio, con in mezzo il derby SPAL. Sarà fondamentale cominciare bene, trovando la migliore condizione il più presto possibile. Nel mese di ottobre avremo due sfide interessanti con Lazio e Juventus, e le sfide che ci diranno di che pasta siam fatti con Sampdoria e Cagliari. A dicembre Napoli, Milan e Atalanta in sequenza saranno degli esami di maturità, così come la trasferta a Lecce e la chiusura con Fiorentina. Secondo me il calendario incide fino ad un certo punto, questa serie A è molto competitiva e dovremo dare il massimo ogni match per raggiungere i nostri obiettivi.”