Mats Rits Mats Rits VoetbalPrimeur.be

Calciomercato Bologna Fc - Mats Rits e Eder Balanta

Scritto da  Nicolò Leva Ago 16, 2019

Nelle ultime giornate due nuovi giocatori sono stati accostati alla squadra felsinea. Si tratta di Mats Rits, del Bruges, e di Eder Alvarez Balanta, del Basilea. Andiamo a conoscerli meglio.

Mats Rits, centrocampista belga a tutto tondo, prodotto del celebre vivaio dell'Ajax, torna in patria nel 2013 a 20 anni per unirsi alle file del KV Mechelen. Ad Anversa resta per 6 stagioni e colleziona 166 presenza, conditi da 16 gol e 22 assist. Passa dunque nella scorsa stagione al Brugge, dove colleziona 39 presenza in campionato, segnando 3 gol e fornendo 2 assist, giocando esclusivamente da mediano. In Europa gioca 7 partite fornendo 2 assist. Giocatore estremamente versatile, nasce centrocampista centrale, ma gioca anche da mediano e da trequartista. A conferma di ciò basta vedere come in carriera sia stato schierato 77 volte da CC,  54 volte da Mediano e 28 volte da TQ. Questa sua versatilità è sicuramente indice della sua abilità sia in fase difensiva, sia in fase offensiva, dove risulta spesso decisivo grazie ad i suoi inseirmenti dalle retrovie. La trattativa potrebbe avere un riscontro positivo anche dato i buoni rapporti che ci sono tra Bologna e Bruges in seguito alla trattativa che ha portato Stefano Denwil sotto le due Torri.

L'altro profilo è quello di Eder Balanta. Giocatore colombiano, cresciuto però in Argentina nel prestigioso River Plate.  Lascia le file dei Millonarios nell'estate del 2016 per trasferirsi al Basilea. In Svizzera gioca inizialmente da difensore centrale, così come faceva in Sudamerica, tuttavia nell'ultima stagione, viene spostato più avanti. Occupa così la posizione di mediano, diventando così  un notevole rinforzo difensivo a centrocampo nel 4-2-3-1 di Koller. Sicuramente l'innesto di Balanta nella formazione rossoblù rappresenterebbe un potenziamento difensivo, grazie alle 145 partite disputate dal classe 93 nativo di Bogotá a centro della difesa. Balanta non è esclusivamente abile in fase di intermediazione, è proprio grazie al suo preciso mancino e alla sua reattività che Eder è diventato centrocampista, al fine di sfruttare le sue capacità offensive, sprecate da difensore centrale. Eder era stato vicino all'approdo in Italia già  nell'estate del 2016, ma poi il Basilea era riuscito a battere la concorrenza di Napoli e Fiorentina. A sottolineare la bravura del giocatore ci sono le numerose offerte che sono giunte sul tavolo del suo procuratore. Interessati a lui ci sono anche altri 3 club italiani, tra cui la Sampdoria. Due nuovi giocatore da aggiungere alla lunga lista di mediani accostati al Bologna in questa sessione di calciomercato. Telenovela estiva che è presto andata a prendere il posto in TV, lasciato vuoto dll'arrivo di Skov Olsen sotto le Torri. Presto (?) scopriremo grazie a chi, anche quest'ultima sarà posta nell'archivio.

 

 

Ultima modifica il Venerdì, 16 Agosto 2019 09:03