Il Resto del Carlino - Bologna, i nuovi acquisti per la Primavera Michael Mucci

Il Resto del Carlino - Bologna, i nuovi acquisti per la Primavera

Scritto da  Set 05, 2019

Durante l’ultima giornata di calciomercato il Bologna ha prestato Falcinelli al Perugia, Kingsley alla Cremonese ed ha svincolato Crisetig

D’altra parte, come ci ricorda Marcello Giordano sul Resto del Carlino, la società ha investito sul settore giovanile portando due nuovi acquisti sotto le Due Torri. Sono stati spesi, complessivamente, circa due milioni per portare a Bologna alcune giovani promesse tra i quali ci sarebbe anche il classe 2001 Denis Portanova, figlio d’arte di Daniele del quale ricopre lo stesso ruolo, che vestì la maglia rossoblù negli anni 2009-2013. Venduto al Torino a gennaio nello scambio che portò Edera e Lyanco in prestito, è ora tornato dall’esperienza granata per assicurarsi un ruolo da protagonista con la primavera di Troise.

Altro acquisto degno di nota è certamente quello del giovanissimo 2003 Sigurpallson, centrocampista islandese che giocava in prima squadra nel Kopavogur e nella Nazionale U17. In quanto trasferimento internazionale legato al settore giovanile, la società dovrà attendere la conferma della Lega calcio per poterlo schierare regolarmente. A Bologna ritroverà il connazionale Baldursson, ragazzo arrivato a gennaio e il cui talento è “sulla bocca di tutti”. 

Marco Carlotti

Parlo di calcio con la consapevolezza che esso é, come diceva Pier Paolo Pasolini, un «sistema di segni»: ovvero una lingua, sia pure non verbale