Alé Bulåggna! - A truvèrla còta tott i’én bòn ed magnèrla

Scritto da  Set 12, 2019

Riparte la rubrica Alé Bulåggna, uno spazio in cui è possibile ritrovare massime del dialetto bolognese adattate all’ambiente sportivo rossoblù. La frase di oggi è A truvèrla còta tott i’én bòn ed magnèrla, un modo di dire che possiamo tranquillamente agganciare al mondo del calcio, ma non solo.

A truvèrla còta tott i’én bòn ed magnèrla

Il detto in questione è abbastanza semplice da tradurre: “a trovarla cotta, tutti sono buoni di mangiarla”, intendendo ovviamente la minestra. Si allude chiaramente al fatto che quando le difficoltà sono state tutte superate da altri, e si è arrivati alla fase finale e più gratificante di una qualunque situazione, tutti sono in grado di arrivare alla conclusione.

Trasportiamo ora il proverbio in ambito calcistico, come è nostra consuetudine nella rubrica Alé Bulåggna. Possiamo dire che “a truvèrla còta tott i’én bòn ed magnèrla”, quando un difensore lascerà completamente solo un attaccante che potrà realizzare il gol senza dover fare particolare fatica. Stesso discorso potremmo farlo quando un giocatore dovesse fare una splendida giocata, saltando magari un paio di avversari scaricando poi il pallone ad un proprio compagno che possa segnare trovandosi da solo davanti al portiere.

Ecco, la storia ci insegna che non sempre sia così facile portare a termine un lavoro semplice e già ben avanzato, tutti noi ci ricordiamo di gol sbagliati in modo clamoroso. Quando però l’attaccante potrà segnare col minimo sforzo perché libero e pescato con uno splendido passaggio, dopo aver esultato potremmo però ricordarci che "a truvèrla còta tott i’én bòn ed magnèrla”, e che quindi il vero merito di quanto accaduto, sarà da distribuire anche con i compagni.

 

A questo link potete trovare tutti i precedenti modi dialettali e le precedenti puntate di "Alé Bulåggna!".

Ultima modifica il Lunedì, 09 Settembre 2019 19:24
Simone Zanetti

Simone Zanetti (aka Eldias), parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu e (presunto) web-master del sito.
Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.