Bologna Primavera, domani arriva il Napoli Pietro Pieralisi

Bologna Primavera, domani arriva il Napoli

Scritto da  Set 20, 2019

 

 

L’esordio stagionale dei ragazzi di Emanuele Troise, conclusosi con un'amara sconfitta per 6-3 in casa viola, non è stato dei migliori. Domani, ore 11, la sfida in casa contro il Napoli di Roberto Baronio presso il centro tecnico Biavati.

La partita, che sarà trasmessa anche su SportItalia, rappresenta quindi una seconda chance per i giovani rossoblù i quali tuttavia a Firenze non si sono dati per vinti e hanno anzi giocato intensamente per tutti i novanta minuti di gioco.

IL NAPOLI I partenopei lo scorso anno hanno strappato il decimo posto in classifica. Campionato “sanza 'nfamia e sanza lodo”. La prima partita stagionale di quest’anno ha invece visto trionfare la squadra di Baronio contro gli avversari granata. La presenza di Iago Falque non ha rappresentato un ostacolo per i giovani campani che hanno vinto 1-0 grazie alla rete di Vrakas, al 29’, su calcio piazzato dalla distanza. Prodezza balistica che si è insaccata in fondo alla rete. Tre punti guadagnati.

I ragazzi di Baronio si sono inoltre messi in mostra positivamente nella partita disputata mercoledì in Youth League contro il Liverpool. Il vantaggio partenopeo, grazie alla rete di Mancino, è tuttavia stato vanificato dal gol di Stewart segnato all’86’. 

IL BOLOGNA I giovani felsinei di Troise si troveranno quindi davanti una squadra che — seppur Baronio abbia dichiarato che l’obiettivo stagionale è indubbiamente la salvezza —  potrebbe dare loro molto filo da torcere. Vista in un’altra prospettiva, la Primavera del Bologna potrebbe puntare sulla propria freschezza psicologica e fisica dal momento che i partenopei, domani mattina, si appresteranno a giocare la loro terza partita nell’arco di una settimana. 

MODULI Baronio sia contro il Liverpool sia contro il Torino ha schierato una difesa a tre. Al Pasquale Iannello non era presente il talentuoso Gianluca Gaetano, ma gli azzurri non si sono scoraggiati entrando comunque bene in partita. Test superato per Marrazzo e Senese, seppure quest’ultimo abbia commesso qualche errore in fase difensiva. Buona prestazione anche di Vrakas: sceso trequartista contro il Torino, posizionato con Cioffi ai lati di Mancino nella sfida contro il Liverpool.

Ancora in stand-by il cipriota Agapios Vrikkis, arrivato l’ultimo giorni di mercato, così come gli infortunati Tsongui e Vianni.

Di contro, anche il tecnico campano Troise ha improntato la squadra su una difesa a tre nella partita contro la Fiorentina. Sarà curioso vedere se domani i rispettivi tecnici opteranno o meno per gli stessi moduli di gioco.

Ultima modifica il Venerdì, 20 Settembre 2019 19:26
Marco Carlotti

Parlo di calcio con la consapevolezza che esso é, come diceva Pier Paolo Pasolini, un «sistema di segni»: ovvero una lingua, sia pure non verbale