Resto del Carlino - Tanti dubbi di formazione, con Palacio avvantaggiato come punta centrale

Scritto da  Ott 06, 2019

Nel trafiletto a cura di Massimo Vitali in uscita sul Resto del Carlino, leggiamo il punto della situazione sulla formazione che dovrebbe scendere in campo tra poche ore al Dall’Ara. Davanti a Skorupski tornerà titolare Danilo, affiancato da Denswill e da Tomiyasu che presidierà la fascia destra. A sinistra ballottaggio Krejci-Mbaye, con il ceco leggermente favorito ma che potrebbe cedere il posto al compagno in base a quale avversario schiererà la Lazio.

Come detto da Del Leo e Tanjga, non vi saranno stravolgimenti nella formazione, ma qualche cambio si. E quindi posto che Poli-Medel dovrebbero essere la diga davanti alla difesa, dopo si entra nel campo delle ipotesi. Skov Olsen potrebbe rilevare uno tra Orsolini e Sansone, ma non è detto. Palacio dovrebbe essere la punta centrale dopo che Santander non ha brillato ad Udine, ma il paraguaiano potrebbe tornare buono a partita in corso. Anche Destro potrebbe partire titolare, ma anche per lui più probabile una partenza dalla panchina. Con Soriano squalificato poi, parrebbe essere giunto il momento di Svanberg, suo sostituto naturale soprattutto in una partita in cui ci si dovrà anche difendere, e lo svedese può abbassarsi tranquillamente per aiutare Medel e Poli, ma Dzemaili è alla finestra, e potrebbe prendere lui il posto dello squalificato Soriano, così come potrebbe farlo Skov Olsen, che ha coperto quel ruolo prima di venire a Bologna.

Ultima modifica il Domenica, 06 Ottobre 2019 08:18
Simone Zanetti

Simone Zanetti (aka Eldias), parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu e (presunto) web-master del sito.
Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.