Mihajlovic e Mancini Mihajlovic e Mancini Il Resto del Carlino

Il Resto del Carlino - Per la Nazionale a Roma, Sinisa "va in panchina"

Scritto da  Ott 12, 2019

 

 

La nazionale di calcio italiana stasera gioca contro la Grecia per staccare il definitivo pass per gli europei 2020, manifestazione continentale "itinerante" che vedrà svolgersi proprio a Roma la prima partita che darà il via al torneo. E ieri la Nazionale di Mancini si stava allenando allo Stadio Olimpico quando l'allenatore rossoblù (insieme ai figli maschi) è entrato in campo ed è andato a sedersi in panchina, per vedere l'allenamento degli azzurri ma, soprattutto, per salutare l'amico Roberto che lo aveva invitato e con cui ha vissuto tantissimi momenti insieme sia sul rettangolo verde che fuori dal campo. Ad attenderlo, oltre al Commissario Tecnico, c'era anche il Presidente della Figc Gravina che lo ha omaggiato di una maglia verde della nazionale con la scritta "Mihajlovic2 dietro, la "terza", che i giocatori sfoggeranno stasera per l'occasione del match di qualificazione contro la Grecia. Il Mister serbo è apparso provato ma sorridente e questi giorni che passerà in famiglia serviranno ad un recupero di energie mentali che lo aiuteranno per il proseguo della cura. Ma non saranno giorni di puro relax, perchè già oggi il mister sarà concentrato sull'amichevole che si svolgerà a porte chiuse a Casteldebole contro il Ljubljana: l'occasione sarà quella di vedere fin dal primo minuto Schouten in campo (che nelle gerarchie è il vice Medel)  e verificare l'assetto di centrocampo contro la Juve, magari arretrando Soriano sulla linea di centrocampo.

 

(Fonte Marcello Giordano - RdC)

Ultima modifica il Sabato, 12 Ottobre 2019 10:22
Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"