Serie C Femminile - Bologna-Riccione 0-3 Foto di Sabrina Lelli (1000 Cuori Rossoblu)

Serie C Femminile - Bologna-Riccione 0-3

Scritto da  Ott 14, 2019

La speranza era quella di battere il Riccione e dimenticare subito la sconfitta della prima di campionato contro il La Spezia, ma purtroppo le ragazze rossoblù subiscono il secondo stop consecutivo perdendo in casa 3-0 contro le romagnole, in una partita che lascia l’amaro in bocca alle bolognesi, che non meritavano un passivo così importante.

La squadra del tecnico Michelangelo Galasso ha fatto vedere buone giocate, ma non è riuscita and andare oltre un palo colpito dalla Sciarrone su punizione, mentre il Riccione è stato estremamente cinico, riuscendo a capitalizzare al massimo le poche occasioni avute.

Il Bologna ha una rosa estremamente giovane (anche ieri ben 9 “millenials”  titolari) e le due sconfitte potrebbero pesare sul morale delle ragazze, ma il potenziale tecnico per migliorare c’è e la grinta non manca: arriveranno di sicuro tempi migliori.

La partita

L’incontro inizia con un possesso palla del Bologna che schiaccia le avversarie nella propria metà campo, ed al 10° un bel lancio della Sciarrone trova Minelli in fascia, ma il cross per Schipa è leggermente lungo. Le rossoblù cercano il gioco manovrato per arrivare al tiro, mentre il Riccione si affida alle ripartenze delle due ex bolognesi Antolini e Abouziane. In uno di questi contropiedi, al 20°, viene servita la Sommella che svirgola il cross disegnando un tiro che pizzica la parte alta della traversa prima di uscire sul fondo. Un minuto dopo Minelli tenta il tiro da fuori area, ma la giocata è un po’ troppo telefonata.

Il Bologna a questo punto rallenta un po’ il ritmo ed il Riccione alza il propri baricentro, ne nascono così una serie di calci d’angolo per le ospiti, che però non portano a nulla. Mister Galasso avanza di qualche metro la posizione della Mestrovincenzo ed il Bologna riprende l’iniziativa creando le due occasioni più ghiotte: al 40° la Sciarrone batte una punizione da circa 20 metri e colpsice il palo a portiere battuto, poi sul finire del primo tempo Mastrovincenzo innescata da un bel lancio riesce a saltare la diretta marcatrice, si libera da un secondo difensore aprendosi un varco per il tiro e scarica sull’accorrente Schipa, che però viene presa in controtempo come la difesa ospite dal passaggio del numero 8 rossoblù.

Il secondo tempo si apre con il gol del Riccione. Pacella sbaglia un passaggio e sul pallone si avventa la Antolini che si libera della diretta marcatrice, quindi riesce a resistere al ritorno della Pacella, ed anche grazie ad un rimpallo riesce a servire la Abouziane che batte la Bassi in uscita. Bologna sotto, e classico gol dell’ex. Il Riccione allora tenta di aumentare la pressione, galvanizzato dal vantaggio, e dopo un bel salvataggio della Giorgi su Minelli, che poteva portare il pareggio, è capitan Bassi a dover compiere un vero miracolo, impedendo con una grandissima parata il secondo gol personale della Abouziane.

Lo scampato pericolo pare svegliare il Bologna, che lentamente riprende a fare il proprio gioco cercando di raggiungere il pari, ma proprio quando pareva che le rossoblù potessero cercare il pareggio, la Antolini riceve un pallone in area, ed esplode un tiro molto potente su cui nulla può il portiere felsineo, segnando il 2-0, completando la “vendetta sportiva” delle ex rossoblù.

La partita si chiude virtualmente qui, perché nell'ultima mezz'ora la girandola dei cambi e la stanchezza di alcune giocatrici fa si che il gioco ristagni soprattutto a centrocampo, non alterando più gli equilibri e vi sono solamente alcuni attacchi poco convinti da ambo le parti, ben gestiti dalle difese. Il 2-0 era già probabilmente un risultato troppo duro per il Bologna, ma durante questa fase finale di equilibrio arriva anche il gol del 3-0, con la Costoli che azzecca un colpo fortunato, mettendo il pallone quasi sotto l’incrocio da fuori area, meritando di iscrivere il proprio nome nel tabellino.

 

Tabellino

Bologna F.C. 1909: Bassi, Giuliano, Becchimanzi, Pacella, Simone, Hassanaine, Sciarrone, Mastrovincenzo, Schipa, Zanetti, Minelli. A disp.: Benassi, Cattaneo, Perugini, Racioppo, Berselli, Pallotta, Mingardi, Patelli, Rambaldi. All.: Galasso.

Riccione: Giorgi, Amaduzzi, Aprile, Costoli, Rodriguez, Dominici, Della Chiara, Magnani, Abouziane, Antolini, Sommella. A disp.: Amaduzzi A., Marcattili,Ciavatta, Esposito, Russarollo. All.: Migani

Reti: 47° Abouziane, 60° Antolini, 82° Costoli (R)

Ultima modifica il Lunedì, 14 Ottobre 2019 08:06
Simone Zanetti

Simone Zanetti (aka Eldias), parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu e (presunto) web-master del sito.
Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.