Bologna, settore giovanile. Vince solo l'U15 Pietro Pieralisi

Bologna, settore giovanile. Vince solo l'U15

Scritto da  Ott 14, 2019

Weekend denso di emozioni per il settore giovanile rossoblù. Nella giornata di ieri sono infatti scese in campo, su tre differenti terreni di gioco, la Primavera di Troise, i ragazzi allenati da mister Luca Vigiani, l’U16 — e U15 — di Denis Biavati e Francesco Morara entrambe impegnate contro le rispettive avversarie spalline. Ma procediamo con ordine.

Turno di riposo per i ragazzi di Troise che dopo la sconfitta per 2-0 contro la Roma hanno ieri sfidato la Nazionale U18. L’incontro — disputato allo Stadio Comunale Biavati — è terminato 3-0 a favore degli azzurrini di Carmine Nunziata. Cudrig apre le danze al 33’ del primo tempo. A completare l’opera ci pensano poi Capone al 73’ e Arlotti nove minuti dopo. Fine partita e rientro amaro negli spogliatoi. Rimane comunque un utile test in vista della partita di sabato prossimo, ore 15, in casa, contro la Sampdoria. I blucerchiati sono attualmente all’ottavo posto in classifica con i felsinei alle calcagna che cercheranno sicuramente di azzardare il sorpasso.

TABELLINO:

BOLOGNA-ITALIA U18 0-3

BOLOGNA: Marconi, Lunghi, Acampora (49’ Gjini), Grieco, Khailoti (60’ Mancuso), Portanova (46’ Saputo), Visconti (76’ Agyemang), Koutsoupias (82’ Boriani), Rocchi (67’ Baldursson), Stanzani, Di Dio (82’ Pagliuca). All. Troise

ITALIA: Gasperini (69’ Rinaldi), Moretti, Riccio, Dalle Mura, Ruggeri, Sekulov, Panada, Udogie, Capone, Gnonto (61’ Colombo), Arlotti 

Marcatori: 33’ Cudrig, 73’ Capone, 82’ Arlotti

CLASSIFICA:

7) Roma 6

8) Sampdoria 6

9) BOLOGNA 6

10) Napoli 4

11) Torino 4

 

Sconfitta anche per l’U17 di Luca Vigiani che al “Cavina” di Borgo Panicale ha affrontato il Venezia di Soncin perdendo 1-0. I rossoblù erano reduci dal pareggio in casa (1-1) contro il Pordenone. I veneti invece sono scesi in campo forti della vittoria scorsa, contro la Cremonese, in una partita terminata 2-1 presso il Maurizio Biotto. La compagine di Vigiani è stata purgata dalla marcatura siglata dal centrocampista classe 2003 Siriano Padoan. Notevole divario tecnico tra le due formazioni, con i giovani ragazzi di Soncin che fiutano la zona play-off. Domenica 27 Ottobre i felsinei affronteranno in casa la Cremonese, la quale parimenti sta disputando un ottimo campionato attualmente ferma al settimo posto in classifica.

TABELLINO

BOLOGNA-VENEZIA 0-1

Marcatori: 66' Padoan 

BOLOGNA: Ruggiu, Arnofoli, Cavina, Hanxhari (86' Pietrelli A.), Rubbi, Carrettucci, Lami (71' Antonioni), Marenco, Cenni (55' Bakos), Cossalter (71' Bovo), Migani (86' Ercolani). All. Vigiani

VENEZIA: Carotenuto, Garcia Leyba, Riccardi, Busato, Polesel, Padoan, Perissinotto, Bortolin (82' Ircando), Moro (82' Berto), Mezzatesta (82' Ballarin), Berti. All. Soncin

 

Marcatori: 66' Padoan

CLASSIFICA:

8) Milan 7

9) Spal 7

10) BOLOGNA 4

11) Pordenone 4

 

Il copione non cambia se si passa ad analizzare la partita disputata dalla compagine di Biavati, sconfitta 4-2, in casa propria, dalla Spal di Claudio Rivalta. Primo tempo interamente in mano agli estensi, che al rientro negli spogliatoi conducono la sfida per 3-0. Fischio d’inizio, avvio del secondo tempo regolamentare di gioco. Il poker è calato da Chinappi che al 50’ cala definitivamente il sipario. Il gol di Anatriello sette minuti dopo fa sorgere qualche speranza nei cuori rossoblù, i quali al 78’ raddoppiano grazie a Casadei. Anche in questo caso, lancia spezzata a favore dei cinni bolognesi che hanno dovuto fronteggiare la prima in classifica. La formazione spallina, infatti, dirige il campionato a ben 15 punti, con dietro Atalanta (14 pt.) e Milan (13 pt.). La prossima giornata Biavati e i suoi accoglieranno in casa il Cagliari di Marco Canestro. La sfida potrebbe potrebbe rivelarsi anch’essa ostica dato che la formazione sarda, che ieri ha vinto 3-1 contro il Chievo Verona, è attualmente quarta in campionato. 

TABELLINO:

SPAL-BOLOGNA 4-2

SPAL: Pezzolato, Abdalla, Saiano, Puletto, Santini, Racu, Contiliano, Catanzaro (77' Cavallini), Chinappi, D'Andrea (62' Zanni), Dell'Aquila. All. Rivalta

BOLOGNA: Bagnolini, Armaroli (41' Stivanello), Montalbani, Maltoni (78' Zaffi), Motolese, Cricca, Corazza (66' Busato), Ofoasi (78' Corsi), Anatriello, Mazia, Raimondo (52' Casadei). All. Biavati

 

Marcatori: 10' Dell'Aquila, 19' Dell'Aquila, 44' Catanzaro, 50' Chinappi, 57' Anatriello , 78' Casadei 

CLASSIFICA:

5) Hellas Verona 11

6) Inter 9

7) BOLOGNA 9

8) Cremonese 8

9) Brescia 7

 

Unica nota positiva in una giornata costellata di sconfitte, la vittoria — 3 a 0 — dei ragazzi di Francesco Morara sempre contro i coetanei spallini. Nessun problema per i rossoblù che si sono imposti fermamente sin dai primi minuti di gioco. Ruolo da protagonista per Pellisi che con una doppietta decide la sfida: prima al 19’ del primo tempo dagli undici metri, poi al 5’ della ripresa. Riflettori puntati anche su Omoreige che al 46’ viene espulso dal terreno di gioco per volontà dell’arbitro Rosania. 

La vittoria di quest’oggi porta il Bologna ad un meritato terzo posto in classifica a meno un punto dall’Inter e a meno tre dal Milan. Ironia della sorte, anche la prossima giornata l’U15 scenderà in campo contro il Cagliari che — come i coetanei di un solo anno più grandi — sono adesso quarti.

TABELLINO

SPAL-BOLOGNA 0-3

SPAL: Martelli, Verza, Novi (36' Simonetta), Maset, Casadei, D'Agata (51' Marrale), Antonciuc, Parravicini, Marchioro, Longoni (51' Deme), Angeletti (36' Santella). All. Bovo

BOLOGNA: Franzini, Myzeqari, Chelli (44' Baroncioni), Ferrante (44' Menegazzo), Di Turi (67' Paterlini), Amey, Cesari (50' Bernacci), Bellisi (50' Dragà), Omeregie, Rosetti (44' Zenzola), Torino (44' De Marco). All. Morara

 

Marcatori: 19' Bellisi, 33' Amey, 40' Bellisi

CLASSIFICA:

 

1) Milan 16

2) Inter 14

3) BOLOGNA 13

4) Cagliari 12

5) Brescia 10

Marco Carlotti

Parlo di calcio con la consapevolezza che esso é, come diceva Pier Paolo Pasolini, un «sistema di segni»: ovvero una lingua, sia pure non verbale