Juventus – Bologna: le parole di Skorupski e Mbaye in Mixed Zone

Scritto da  Ott 19, 2019

Lukasz Skorupski ha commentato così il match contro la Juventus: “Sinceramente non abbiamo ancora rivisto le azioni. In spogliatoio sono tutti sicuri che il rigore ci fosse, peccato perché avremo potuto pareggiare e sarebbe stata una grande soddisfazione. Un punto a testa sarebbe stato più giusto, secondo me. Abbiamo dato tutto, quando c’è il mister è tutta un’altra storia. Lui ci carica tantissimo, sa cosa dirci per spronarci. La Juve è la Juve, è la più forte di tutte. C’è poco da fare, noi abbiamo dato il massimo. Abbiamo sicuramente commesso degli errori, ma chi non sbaglierebbe e non sarebbe in difficoltà contro i migliori. Ammetto che sul primo gol avrei potuto fare di più, mi prendo la responsabilità. Credo di aver recuperato dopo.”

 

Anche Ibrahima Mbaye ha parlato nel post partita: “Non dobbiamo pensare all’arbitraggio, non è nostro compito. Avremo dovuto evitare determinati errori che hanno fatto fare due gol all’avversario. Gli scontri con Ronaldo? Il calcio è un gioco fisico, ci sta prendere e dare botte. Non siamo soddisfatti, siamo molto rammaricati perché avremo meritato almeno un punto. Pensiamo già alla partita di domenica prossima. Non dobbiamo migliorare solo nella precisione sotto porta, ma in tutte le fasi di gioco. Si migliora insieme.”