Bologna, i risultati del settore giovanile Pietro Pieralisi

Bologna, i risultati del settore giovanile

Scritto da  Nov 11, 2019

Boga e la doppietta di Ciccio Caputo venerdì sera: doccia fredda. Ecco: weekend cominciato con il piede sbagliato. Vabbè, menomale che c’è il settore giovanile potreste obiettarmi. Vero, peccato solo per quell’amaro 2-2 dell’U17. Ma procediamo con ordine.

Emanuele Troise e la Primavera tornano nuovamente in scena dopo la pesante sconfitta subita al Filadelfia. Seppur  — ancora — un poco tramortiti, il 4-0 contro l’Empoli ha significato il riassestamento sulla retta via, costellata da vittorie e buone prestazioni stagionali, imboccata ad inizio anno. Una Caporetto, ogni tanto, può capitare. Juwara, Cangiano e Koutsoupias insegnano calcio al Biavati: sabato da dimenticare per la difesa empolese guidata dalle direttive del centrale Mattia Viti. Ottima prestazione anche da parte di Mazza e Grieco, i quali si confermano perni fondamentali in cabina di regia: essenziale il lavoro di recupero, e smistamento, dei palloni a metà campo. Dodici punti, e sesto posto meritato, per una formazione che è scesa in campo determinata a vincere e volenterosa di ritrovare la fiducia del proprio pubblico. Sconfitta parallela della Viola, in casa, contro il Genoa. Quattro a zero secco che congela Bigica. Fra due settimane i felsinei voleranno a Cagliari per affrontare i sardi attualmente secondi. Per aspera ad astra.

TABELLINO:

BOLOGNA-EMPOLI 4-0

Marcatori:  7' Juwara,12' Koutsoupias, 41' Cangiano, 58' Juwara 

BOLOGNA: Marconi, Lunghi, Visconti, Mazza, Saputo, Portanova, Grieco (65' Acampora), Koutsoupias, Cangiano (76' Di Dio), Baldursson (65' Stanzani), Juwara (65' Rocchi). All. Troise

EMPOLI: Pratelli, Donati, Chinnici, Zelenkovs, Matteucci, Viti (71' Lipari), Arapi (46' Martini), Pulina, Cannavò, Bozhanaj (46' Bertolini), Ekong (68' Folino). All. Buscè 

 

CLASSIFICA:

5) Inter 12

6) BOLOGNA 12

7) Fiorentina 10

8) Sampdoria 9

 

Pittoresco match quello disputatosi tra Bologna U17 e Inter U17. L’incontro è finito 2-2, con i nerazzurri di Christian Chivu che si sono resi protagonisti, a metà del secondo tempo, di una bella rimonta ai danni dei felsinei. Approccio ottimo alla partita da parte del Bologna, che al 9’ e al 13’ del primo tempo passa subito in vantaggio. I nerazzurri sbagliano tanto in fase di impostazione complice la fretta, ma al 68’ della ripresa accorciano le distanze grazie al rigore trasformato da Magazzu. Sei minuti più tardi, Opizzi riporta il risultato in parità. Sul finale di gara le due compagini combattono, ma devono accontentarsi del punto a testa. L’arbitro Cannata, di Faenza, espelle Vigiani che dunque salterà la prossima, domenica 17 novembre, contro il Cagliari. L’ottava posizione, attuale, veste stretta ai rossoblù. Crediamoci e vinciamo in terra sarda.

TABELLINO

BOLOGNA-INTER 2-2

Marcatori: 42' Mazia , 48' Ofoasi (R), 67' Magazzu (R), 74' Opizzi 

BOLOGNA: Petre, Arnofoli (85' Mantovani), Cavina, Hanxhari (73' Cenni), Carrettucci, Rubbi, Paananen (59' Sigurpalsson), Marenco, Bakos (73' Pietrelli A.), Cossalter, Bovo (73' Pietrelli R.). All Vigiani

INTER: Magri, Zanotti (92' Monti), Perucchetti L. (67' Pozzi), Branzini (46' Politi), Chierichetti, Oppizzi, Radaelli (19' Ballabio), Casadei, Cappadonna (46' Benedetti), Peschetola (67' Perucchetti R.), Magazzu. All. Chivu

 

CLASSIFICA:

7) Brescia 10

8) BOLOGNA 10

9) Milan 9

10) Udinese 9

 

Bene l’U16 che vince 2-0 a Cremona. L’1-0 arriva al 42’ del primo tempo grazie al — solito — Mazia. A tre minuti dall’inizio della ripresa Ofoasi raddoppia riponendo il 2-0 in cassaforte. Anche in questo caso, non si può negare che al Campo sportivo Arvedi sia andata in scena una partita fortemente basata sullo scontro fisico. Tre espulsioni totali a fine gara: due tra le fila lombarde — Lanzi e Guarnieri —, mentre Corazza per il Bologna. Mister Biavati dovrà dunque rivedere la propria squadra in vista della sfida di domenica prossima, in casa, contro il Venezia. 

 

TABELLINO:

CREMONESE-BOLOGNA 0-2

Marcatori: 42' Mazia (B), 48' Ofoasi (B)

CREMONESE: Agazzi, Cestana, Regazzetti, Guarneri (79' Previtali), Pizzoni, Ventura (66' Gardoni), Pennati (48' Novello), Lanzi (48' Odalo), Basso Ricci (66' Anelli), Bellandi, Russo. All. Morlacchi

BOLOGNA: Albieri, Armaroli (55' Cricca), Montalbani, Maltoni, Motolese, Stivanello, Casadei, Ofoasi (66' Corsi), Anatriello (66' Turrà), Mazia (73' Busato), Raimondo (55' Corazza). All. Biavati

 

CLASSIFICA

4) Inter 18

5) BOLOGNA 18

6) Cagliari 17

7) Hellas Verona 14

 

Accantonato il 3-0 di domenica scorsa contro l’Inter, Morara e i suoi piccoli atleti dell’U15 congedano 2-3, in Lombardia, la Cremonese. Iniziale vantaggio rossoblù grazie a Bellisi che segna dagli undici metri, anche se la Cremonese placa le illusioni felsinee dapprima con Pentimone (28’) e in seguito mediante Sartori (46’). De Marco decide così di salire in cattedra e, grazie alla doppietta siglata, conduce la sua squadra verso la vittoria finale. Quarto posto confermato, dunque, per il Bologna che continua imperterrita l’iter verso il primo posto. Sfida a quattro, lì davanti, tra le due meneghine, il Cagliari e la formazione felsinea. Domenica 17, ore 11, il Venezia che è settimo. Il Cagliari volerà invece a Verona per affrontare l’Hellas, attualmente ottava. Dale Bolo!

 

TABELLINO:

CREMONESE-BOLOGNA 2-3

Marcatori: 20' Bellisi (R), 28' Pentimone, 46' Sartori, 49' De Marco, 73' De Marco 

CREMONESE: Brahja, Chiesa, Luppo, Itraloni, Bignotti, Malcisi (35' Galafassi), Ricci (61' Tosca), Lordkitaneize, Concari, Sartori, Pentimone (51' Donarini). All. Papalato

BOLOGNA: Magnolfi, De Marco, Chelli (36' Baroncioni), Menegazzo, Di Turi (53' Magagni), Paterlini (53' Myzeqari), Cesari (68' Aronni), Bellisi (53' Dragà), Zenzola (36' Ferrante), Rosetti (36' Omoregie), Torino. All. Morara

 

CLASSIFICA

3) Cagliari 20

4) BOLOGNA 20

5) Udinese 16

6) Brescia 14

Marco Carlotti

Parlo di calcio con la consapevolezza che esso é, come diceva Pier Paolo Pasolini, un «sistema di segni»: ovvero una lingua, sia pure non verbale