Ibracadabra, il Genio sbarca in Serie A

Scritto da  Dic 05, 2019

 

 

  È ormai certo l’arrivo di Zlatan Ibrahimović nel più alto livello del campionato italiano di calcio. Lo sbarco del 38enne svedese in Italia è vicino, la speranza è che animi le partite future della Serie A. I rossoblu sognano l’ingresso nella loro formazione del magico Ibracadabra, se così non fosse tra i probabili acquisti si prevedono Diaz, Mandzukic e Jovic.

 

  L’intervista. È di due settimane fa il confronto con l’attaccante Zlatan sulle pagine del magazine statunitense GQ Italia. Lo svedese entrerà presto a far parte di una squadra che “deve vincere di nuovo e che deve rinnovare la sua storia”. Questa affermazione fa pensare molto al Milan ma i tifosi della squadra felsinea rossoblu sono fiduciosi.

Ad oggi nessuna tra le contendenti (Milan, Bologna e un Napoli poco probabile) ha ricevuto risposte chiare ed esplicite da Ibra. La prossima settimana si terrà l’unico incontro programmato. Precisamente intorno a lunedì e martedì, il 38enne e il procuratore sportivo italiano Mino Raiola si incontreranno e discuteranno del futuro del giocatore tanto bramato dalle squadre italiane.

 

  Il Bologna FC e i suoi tifosi fantasticano sul nuovo eventuale compagno di squadra e sperano nel grande rapporto d’amicizia che caratterizza il mister Sinisa e il prodigioso piede di Ibra. Sicuramente l’arrivo in squadra del grande attaccante sarebbe molto d’aiuto al gruppo che, dopo la vittoria con il Napoli, sembra essersi nuovamente perso a Udine.

Ultima modifica il Giovedì, 05 Dicembre 2019 12:33
Matteo Guerra

Nato in Emilia-Romagna, regione d’eccellenza motoristica italiana, studio Comunicazione a Bologna. Intraprendo un percorso formativo mirato al mondo del giornalismo nell’ambito dell’automobile. Forte appassionato di tutto ciò che riguarda motori e velocità.