Bologna Primavera, Coppa Italia. Alle 16 in campo contro la Juventus

Scritto da  Dic 18, 2019

 

 

Ore 16, Juventus Training Center, ottavi di finale di Coppa Italia 2019\2020. Troise contro Zauli, la Mole Antonelliana che si oppone alle Due Torri, due squadre — dalla lunga tradizione — a confronto: chi vince accede ai quarti.

Il cammino in Coppa dei rossoblù è iniziato lo scorso 25 settembre, quando un agguerrito Bologna — dopo la vittoria 3-2 in campionato contro il Napoli — affondò i labronici all’Armando Picchi. In quella occasione si assistette ad una vera e propria goleada; partita a binario unico ove il gap tecnico tra una formazione di Primavera 2 ed una, seppur neopromossa, di Primavera 1, apparve piuttosto evidente.  

Sfida superata a pieni voti, con le marcature realizzate da Juwara (doppietta per il gambiano), Stanzani, Grieco e Rocchi.

Tra zucche ripiene, dolci e improbabili addobbi fatiscenti, il 30 Ottobre si svolse così il secondo turno eliminatorio della competizione. La Primavera felsinea, all’epoca, stava attraversando un buon periodo costernato da risultati positivi. L’ultima partita di campionato, invero, aveva visto i rossoblù primeggiare sugli avversari dorici per 2 a 0. Il Sassuolo di Francesco Turrini, al contrario, era impantanato nei bassifondi della classifica ed era appena stata battuta 2-1 dalla Vecchia Signora di Zauli. 

Benchè la forbice tra le due compagini fosse abbastanza evidente, il match terminò 3-2 per i rossoblù i quali — tuttavia — dovettero fare i conti con una formazione alquanto agguerrita ed in cerca di conferme. Anzi, gli stessi neroverdi si imposero fin da subito chiudendo il primo tempo sul risultato di 2-0. Ad inizio ripresa, poi, la remuntada con San Cangiano che all’87’ su punizione — e deviazione della difesa sassolese — purgò l’estremo difensore Samuele Vitale. 

Davanti a sé Troise troverà una Juventus automaticamente qualificata agli ottavi dal momento che lo scorso anno terminò il campionato in ottava posizione — a 42 punti — dietro il Cagliari di Max Canzi. Per i torinesi, quindi, quella di oggi sarà la prima partita ufficiale di Coppa Italia. Banco di prova per la squadra di Zauli che attualmente è sesto in campionato a meno due dal Grifone genoano e a più due dall’Empoli di Antonio Buscè. 

Le due squadre, poi, si riaffronteranno sabato, ore 17, in quella che sarà l’ultima partita di campionato prima dello stop natalizio. Nel frattempo, l’invito rivolto ai lettori è quello di sintonizzarsi — nella giornata di oggi — sul canale 60 del digitale terreste (o 225 di Sky): ci sarà da divertirsi!

Ultima modifica il Domenica, 26 Gennaio 2020 08:40
Marco Carlotti

Parlo di calcio con la consapevolezza che esso é, come diceva Pier Paolo Pasolini, un «sistema di segni»: ovvero una lingua, sia pure non verbale