il Resto del Carlino - Dall'attacco alla difesa, il valzer del mercato è iniziato

Scritto da  Dic 31, 2019

Il valzer per l'attaccante è ufficialmente iniziato in casa Bologna: se la prossima settimana sono previsti dei contatti con l'Atalanta per Barrow, le dirigenze di Bologna e Genoa hanno provato a parlare della situazione Destro. L'attaccante piace tantissimo al neoallenatore ligure, Davide Nicola, che lo vorrebbe al più presto nella propria squadra. Il Bologna ha già dato il via libera per la cessione di Destro, ora però si deve trovare la formula giusta.

Il club di Preziosi opterebbe volentieri per uno scambio alla pari con Sanabria: la dirigenza emiliana preferirebbe Favilli, ma un accordo per liberare subito e comunque il calciatore si potrebbe trovare facilmente. Importante sarà la decisione di Destro, che fino ad ora non ha dato una risposta definitiva in merito al suo futuro.

Come già anticipato, questi potrebbero essere giorni decisivi anche sul fronte Barrow: la dirigenza orobica chiede 15 milioni di euro per liberare la punta, il Bologna non vorrebbe spingersi oltre i 12, con l'operazione che dovrebbe farsi sulla base di un prestito con diritto di riscatto. Fino ad ora però l'unico acquisto certo di questo mercato invernale pare essere Vignato: Bologna e Chievo hanno ormai trovato l'accordo sulla base di 2 milioni di euro, ora si deve solamente decidere se fare arrivare il calciatore subito oppure a giugno.

Non solo attaccanti però, perchè il Bologna è concentrato anche su un difensore: con l'Atalanta si parlerà anche di Ibanez, mentre il nome nuovo è Igor della Spal, che la dirigenza estense vorrebbe cedere per circa 5-6 milioni. L'altra pista è quella che porta a Juan Jesus, ma qui il discorso è leggermente complicato perchè il brasiliano percepisce uno stipendio abbastanza elevato per le casse emiliane. Se ne riparlerà l'anno nuovo, Sabatini è pronto ad esaudire i desideri di Miha.

Federico Calabrese

Classe 2000, studia presso l'Università di Bologna. Prima di entrare in 1000cuorirossoblu ha scritto per Numero-Diez, Mondoprimavera e Jzsportnews. In passato ha lavorato anche con Gazzamercato e Vocegiallorossa. Ha partecipato al Workshop di Giornalismo Sportivo, che ha visto come docenti Xavier Jacobelli e Alessandro Iori. Appassionato di calcio in tutte le sue sfumature, cerca di raccontare il lato romantico dello sport.