Emiliano Viviano Emiliano Viviano Sportal

Il Corriere di Bologna - Intervista a Emiliano Viviano

Scritto da  Gen 05, 2020

Doppio ex della sfida fra Bologna e Fiorentina che si giocherà domani nel "lunch match" allo stadio "Dall'Ara", Emiliano Viviano è stato sentito da Marco Vigarani per il Corriere di Bologna. Un'intervista che ha toccato tanti temi, in primis il dualismo fra rossoblù e viola che vive nel passato dell'estremo difensore: "Nasco tifoso della Fiorentina, ma sono profondamente legato a Bologna". Un legame che va oltre i colori: "Mihajlovic? Abbiamo un grande rapporto, ci siamo conosciuti alla Sampdoria ed è scattata immediatamente una grande affinità". Un ritorno, quello dell'allenatore serbo, in grado di dare una spinta in più a tutto l'ambiente: "Quello che conta maggiormente non è la sua presenza durante la partita, ma durante la settimana: è lì che si vincono le gare". Una sfida, quella di domani, piena di insidie per il Bologna: dopo il cambio in panchina, "ci sarà qualche incognita in più per il Bologna", portando con sé anche la sfida fra due portieri della stessa Nazionale, Skorupski e Dragowski. "Orsolini?" ha proseguito l'ex rossoblù "Trovare la convocazione in azzurro con la maglia del Bologna è una grande soddisfazione che ti fa pensare a tutto il tuo percorso. Riccardo penso che sia tra i papabili per restare nel giro della Nazionale". Alti e bassi per il Bologna di inizio decennio, passato dal rischio del fallimento al nono posto dell'annata 2011-2012: "Periodo difficile, in cui abbiamo combattuto con tanti problemi potendo contare su un gruppo fantastico. In passato ci fu qualche interessamento e diedi la mia disponibilità a tornare, in questi mesi mi sono allenato con la Samp e adesso aspetto una chiamata in Serie A per ributtarmi nella mischia. Chissà, magari ci rivedremo presto".

Lele Carl Malaguti

Emanuele Malaguti, piú comunemente noto come Lele Carl, aspirante giornalista, appassionato di tutte le discipline sportive, in primis calcio e basket. Tifoso del Bologna Fc, della Fortitudo e dei Boston Celtics, regista e speaker radiofonico, irriducibile sognatore..