Stampa questa pagina

Corriere di Bologna - Caldara all'Atalanta spinge Ibanez al Bologna

Scritto da  Gen 10, 2020

 Come riporta l'edizione odierna del Corriere di Bologna, Musa Barrow (21) è ormai a tutti gli effetti un nuovo giocatore del Bologna: manca solo l'annuncio ufficiale, con il procuratore del gambiano, Luigi Sorrentino, che ieri a Zingonia ha limato gli ultimi dettagli con l'Atalanta. La stima mostrata da Siniša e la ferma volontà di Sabatini di portarlo a Bologna (lo aveva già cercato quando lavorava per l'Inter) sono state fondamentali per convincere Barrow, che non ha mai nascosto la sua preferenza per i colori rossoblu. 

Atalanta e Bologna che in questa sessione di mercato appaiono strettamente legate: è ormai tutto pronto per il ritorno di Mattia Caldara all'Atalanta dopo la sfortunatissima parentesi con il Milan. Operazione che permette di liberare il difensore brasiliano Ibanez cercato e voluto nelle ultime settimane dal Bologna durante la trattativa per Barrow. Le cifre: il Bologna, così come per l'attaccante, propone un altro prestito con obbligo di riscatto a giugno 2021 per una cifra attorno agli 8 milioni di euro. Se nei giorni scorsi si era parlato di trattativa ormai chiusa, ecco che spuntano altre pretendenti: il Cagliari, che è alla ricerca di un difensore centrale, e la Roma che deve prima però trovare una sistemazione per Juan Jesus, pista abbandonata dal Bologna a causa dell'ingaggio troppo elevato. Il Bologna resta comunque in vantaggio sul giocatore. Ibanez sarebbe pronto fin da subito: l'Atalanta a causa dei movimenti di mercato ha rimandato la sua partenza per il Preolimpico della Commebol, con il ct verdeoro Under 23 Jardine che ha dovuto convocare Bruno Fuchs per rimpazzarlo. 

Chi invece può considerarsi a tutti gli effetti un giocatore del Bologna è Nicolas Dominguez: il transfer dall'Argentina è finalmente arrivato, la conferma proviene direttamente dalla Lega Calcio. L'argentino potrà quindi essere schierato da Mihajlović, così come Dzemaili che ha recuperato dalla sindrome influenzale. Discorso opposto invece per Krejčí che, dopo essere guarito dall'influenza, nell'allenamento di ieri ha avvertito ancora un fastidio al ginocchio, motivo per cui con ogni probabilità toccherà ancora a Denswil occuparsi della fascia sinistra. 

Ultima modifica il Venerdì, 10 Gennaio 2020 09:41
Gianluca Gennai

Studente di Giurisprudenza all’università di Bologna, appassionato del Bologna sin dalla più tenera età. Tifo ergo scrivo.