CalcioMercato, Ibrahima Mbaye CalcioMercato, Ibrahima Mbaye

Corriere di Bologna - Mercato in entrata ma anche in uscita: la situazione

Scritto da  Gen 15, 2020

Il suo arrivo sembrava sempre di più un'incognita ma alla fine è arrivato: Musa Barrow sarà un calciatore del Bologna. L'ormai ex atalantino è arrivato ieri in città e ha già effettuato le visite mediche di rito presso l'Isokinetic, accompagnato dal proprio agente. Le cifre sono quelle che circolavano già da diverso tempo nell'aria: come riporta Alessandro Mossini nell'edizione odierna de "Il Corriere di Bologna", la dirigenza felsinea si è assicurata le prestazioni del classe 1998 mediante un prestito con obbligo di riscatto finale fissato a 13 milioni più eventuali 6 di bonus. Firmerà un contratto fino al 2024; ha già voglia di giocare, e Sinisa lo vuole al più presto in campo. L'impiego già nella sfida contro l'Hellas sarà però complicato, tutto dipenderà dalla risoluzione di diverse questioni burocratiche. Operazione però non impossibile, esempio da seguire Cutrone alla Fiorentina, arrivato venerdì e domenica già in campo contro la Spal.

Chiusa l'operazione per Barrow ora si cerca di stringere i tempi per arrivare ad Ibanez: Mihajlovic aspetta da tempo il difensore, ecco quindi che la dirigenza si incontrerà proprio oggi con gli agenti del calciatore per trovare un accordo definitivo. L'intesa con l'Atalanta c'è, devono essere limati gli ultimi dettagli con il calciatore: l'affare è però ormai chiuso, anche se il Bologna deve stare attento a possibili inserimenti, come quello del Galatasaray che puntava su Murillo che però alla fine è andato in Spagna al Celta. 

Non solo mercato in entrata ma anche in uscita: nuovi sondaggi da parte del Genoa per Mbaye, giocatore molto apprezzato da Nicola. Il Bologna non vuole liberarsene ma, con un'offerta irrinunciabile, se ne riparlerà. Il suo sostituto potrebbe essere Nagatomo, già proprosto dai turchi del Galatasaray.

Tralasciando per un attimo il mercato, oggi agenda fitta di impegni per il Bologna: alle 12.30 ci sarà la presentazione ufficiale di Dominguez, mentre alla 14 tutta la squadra scenderà in campo per l'allenamento. In vista di domenica sono da valutare le condizioni di Bani e Denswil: il primo è alle prese con la forte contusione rimediata contro il Torino, il secondo deve ancora smaltire un vecchio affaticamento muscolare. Intanto per Krejci, così come per Dijks, si allungano i tempi di recupero.

Federico Calabrese

Classe 2000, studia presso l'Università di Bologna. Prima di entrare in 1000 Cuori Rossoblu ha scritto per Mondoprimavera e Jzsportnews.com. In passato ha lavorato anche con Gazzamercato, Vocegiallorossa e Numero-Diez. Ha partecipato l'anno scorso al Workshop di Giornalismo sportivo a Bologna, che ha visto docenti come Xavier Jacobelli e Alessandro Iori. Appassionato di calcio in tutte le sue sfumature, cerca il più possibile di raccontare il lato romantico dello sport, con storie che possano far emozionare.