Nehuen Paz Nehuen Paz Fonte: Corriere dello sport

Il Resto del Carlino - Spal - Bologna: è roba da Paz

Scritto da  Gen 22, 2020

Dopo la partita contro l'Hellas Verona la difesa felsinea è ancora più in crisi di quanto non lo fosse prima. La squalifica di Bani non ci voleva. Inoltre, continuano a essere assenti per problemi fisici Denswil (il quale lamenta dolori al nervo otturatore), Dijks (che, da tempo ormai, combatte con un infortunio al piede destro) e Krejci (il quale ha problemi al ginocchio destro). Chi schierare, quindi, sabato nel derby contro la Spal? Sembra che un nome, caduto quasi nel dimenticatoio, si faccia sempre più presente questi giorni; si tratta di Nehuen Paz.

Il ventiseienne argentino Nehuen Paz è un giocatore del Bologna da un anno e mezzo ormai. In campo, tuttavia, si è visto ben poco. Non appena messo piede nel capoluogo Emiliano fu girato in prestito al Lanus, dove si infortunò. Ritornò a Bologna a luglio 2018 dove iniziò la sua esperienza in rossoblù. Quest'esperienza, però, si può contare su una sola mano: cinque presenze in un anno e mezzo. Debuttò a settembre nella difficile sfida contro la Juventus, nella quale non si può dire che eccelse. Non migliori furono le prestazioni nella partita contro l'Atalanta dello scorso 4 aprile. Il 24 novembre si accese una speranza: Paz fece un assist di testa a Dzemaili che portò gli uomini di Sinisa al pareggio. Il 4 dicembre lo si vide in campo contro l'Udinese in una partita di Coppa Italia. L'ultima partita giocata è quella contro il Verona di domenica scorsa, nei 25 minuti trascorsi in campo, però, è stato poco convincente. 

La tendenza non sembra essere delle migliori, però chi dice che Nehuen non riuscirà proprio sabato a sfruttare questa occasione facendo vedere che è un giocatore degno di indossare la maglia rossoblù?

 

(Fonte: Il Resto del Carlino, Massimo Vitali)

Ultima modifica il Mercoledì, 22 Gennaio 2020 09:55
Elena Pedevilla

Da sempre grande amante degli sport in tutte le sue forme; il cuore però, da buona altoatesina, batte soprattutto per lo sci e per la montagna. Appassionata inoltre di viaggi e lingue straniere.