Musa Barrow esulta sotto la Curva Musa Barrow esulta sotto la Curva Foto: Schicchi

Resto del Carlino - Barrow: "Sognavo un impatto così"

Scritto da  Gen 26, 2020

Nel suo articolo in uscita su Il Resto del Carlino, Marcello Giordano ci racconta il grande impatto avuto nel derby di ieri da Musa Barrow. All’attaccante sono serviti sessanta secondi per conquistare il pubblico. Il giornalista ricorda che il giocatore lo aveva detto in fase di presentazione, che contro il Verona non aveva potuto attaccare, e che sperava di rifarsi già a Ferrara.
E così è stato. Barrow subentra al posto di Santander ed al primo pallone in cui si può produrre in una giocata offensiva incide. Partito da metà campo, allunga palla al piede, poi allarga per Palacio che si è posizionato in fascia, e si accentra. Il cross dell’argentino viene deviato da Igor ma la palla arriva sui piedi del gambiano che insacca sul secondo palo con un tiro che è un misto di precisione e potenza.

Bologna in vantaggio, e gol proprio sotto il settore ospiti con Barrow che può esultare facendo l’inchino ai propri tifosi che sono già in delirio e che lo acclamano a gran voce.  Musa sperava proprio in questo, e si è detto felice per sé, per i compagni e per i tifosi, oltre che per la società “Volevo dare subito il mio contributo e ci sono riuscito”.

Il gol, Musa lo dedica a sua madre ed a Sinisa, che gli aveva detto che avrebbe segnato e spiega che non è stato un gol a freddo, visto che si stava scaldando bene già da vari minuti e quindi era pronto, ed in più conoscendo Berisha per averci giocato assieme a Bergamo, sapeva che poteva segnare solo con un gran tiro. Obiettivo raggiunto alla grande e Berisha, fondamentale in alcune occasioni sbagliate dai rossoblù, non ha potuto nulla su un tiro potente che si è insaccato all’incrocio sul suo palo più lontano. Bologna e Sinisa sono pronti ad offrirgli la possibilità di diventare grande, e Musa pare avere l’intenzione di coglierla.

Ultima modifica il Domenica, 26 Gennaio 2020 07:45
Simone Zanetti

Simone Zanetti, parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu e web-master del sito.
Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.