Takehiro Tomiyasu Takehiro Tomiyasu fantamaster.it

Corriere di Bologna - Record di assenze, grande occasione per i giovani

Scritto da  Feb 06, 2020

Come riportato da Alessandro Mossini nel "Corriere di Bologna", domani sera il Bologna affronterà la Roma e sarà in grande emergenza. Sono sei le assenze obbligate che, seppur divise equamente - in difesa Dijks e Krejci, in mediana Poli e Medel, in attacco Sansone e Santander - porta disagio e rappresenta un record stagionale di indisponibili per mister Sinisa e il suo staff. Una situazione precaria che si porterà avanti per qualche tempo, visto che gli infortunati Krejci, Dijks, Sansone e Santander ne avranno fino a fine febbraio. 

Con la gara a Roma alle porte le rotazioni si stringono e le scelte sembrano quasi obbligate: oltre a Orsolini e Soriano i posti in avanti sembrerebbero riservati a Palacio e Barrow, con possibile impiego di Svanberg da esterno offensivo, come già visto in passato. Lo svedese potrebbe essere in ballottaggio anche con Dominguez, per un posto da titolare al fianco del confermato Schouten

Con il rientro dalla squalifica di Tomiyasu, la difesa dovrebbe essere formata: il giapponese andrà a destra, la coppia Danilo-Bani al centro e Denswil a sinistra, favorito su Mbaye.

Di fatto queste numerose assenze aprono le porte al Bologna giovane, che vedrà probabilmente cinque Under 23 (Orsolini,Schouten, Tomiyasu e uno tra Dominguez e Svanberg) in campo dal primo minuto contro una Roma anch'essa alle prese con un'emergenza in centrocampo. le assenze di Pellegrini, Zaniolo e dell'ex Diawara compromettono il 4-2-3-1 di Paulo Fonseca, recuperando Mkhitaryan almeno per la panchina, lasciando possibilità di entrata a Pastore o Perotti, salvo innesti a sorpresa dei nuovi acquisti Perez o Villar.

Ultima modifica il Giovedì, 06 Febbraio 2020 08:37
Matteo Linarello

Studio Scienze della Comunicazione, gioco a baseball da quando ero “cinno” e possiedo una fede multi-sportiva legata alla mia città: Bologna.
Mi piace lo sport in tutte le sue angolazioni: vederlo, praticarlo e raccontarlo.