L'uomo della domenica: Barrow fa sognare

Scritto da  Feb 08, 2020

Musa Barrow è appena arrivato a Bologna ma è già una colonna portante dell'attacco rossoblù. Con una doppietta da fuoriclasse, ieri sera ha sigillato la vittoria all'Olimpico dove il Bologna ha dominato l'intera partita schiacciando i giallorossi nella loro metà campo per quasi tutti i 95 minuti. La partita perfetta se non fosse per il goffo autogoal di Denswil che, comunque, insieme a tutti gli altri, ha fatto un'ottima prestazione. Una squadra di giovani talenti che hanno le idee ben chiare, personalità e qualità tecniche e tattiche ben definite. Certo, come dice De Leo dopo la gara, ci sono sempre ampi margini di miglioramento ma, in campo, abbiamo assistito ad un pressing alto, cambi e fraseggi continui, marcature preventive dei difensori. Un gruppo all'unisono che difende e attacca con fluidità e compattezza. Barrow ha siglato il risultato ma, a onor del vero, c'è veramente l'imbarazzo della scelta perchè ogni singolo giocatore ha dimostrato qualità e gioco sul campo con grande sicurezza e precisione. Siamo, per il momento, al sesto posto più che meritato, siamo una grande squadra. Unico neo l'infortunio di Musa che ha dovuto cedere il posto a Skov Olsen e speriamo che la sua ripresa sia in tempi brevi perché questo è il momento di sognare, questo è il momento di cavalcare l'onda.

Claudia Aldrovandi

Tifosa e autodidatta inizio a scrivere articoli e a fare interviste presso lo Stadio dall’Ara.
Successivamente apro la mia pagina Facebook IlBolognadiClaudia ed ora eccomi qui!