Resto del Carlino - Progetto Giovani, ora si può!

Scritto da  Feb 09, 2020

Nel suo articolo in uscita oggi su Il Resto del Carlino, Massimo Vitali ci ricorda che ormai da parecchio tempo a Bologna si sente parlare di “Progetto Giovani”, ma che fino ad oggi tale proposito fosse rimasto solamente qualcosa di desiderato. Allenatori meno coraggiosi di Mihajlovic affiancati da acquisti meno azzeccati degli ultimi fatti, avevano sempre tarpato le ali a questa idea.

A Roma gli unici over 30 erano Palacio e Danilo, affiancati da una linea verde di ventenni pronti non solo a prendersi il futuro, ma già pronti a giocarsi le proprie carte nel presente, dimostrando sul campo dell’Olimpico di esserci, e di voler continuare a farlo. La lista è presto fatta Orsolini e Shouten hanno 23 anni, Tomiyasu, Svanberg e Barrow 21. Nella ripresa poi, sono saliti Dominguez (21) Skov Olsen (20) e Juwara (18), ad abbassare ancora la media.

Fino ad oggi la crescita dei giovani era rimasta un po’ nel cassetto, ed oggi finalmente sembrerebbe essere invece all’ordine del giorno, e dovrà essere difesa nel prossimo futuro quando questa crescita potrebbe venire interrotta dall’appetito di qualche “big”, che vorrà pescare tra la meglio gioventù rossoblù, un proprio rinforzo.

Udinese ed Atalanta hanno fatto la storia scommettendo sui giovani, facendo buoni campionati ed incassando somme decisamente elevate, ma è necessario un investimento iniziale importante. Quello che nell’ultimo anno ha fatto il Bologna con Orsolini (15 milioni), Barrow (13 milioni + 6 di bonus), Dominguez (8 milioni più una percentuale sulla rivendita), Tomiyasu (7 milioni), Skov Olsen (6 milioni) e Svanber (4,5 milioni). Soldi ad oggi ben spesi, che a Roma hanno fatto la differenza, e che ad oggi sono un tesoro non solo in campo, ma anche a livello di plusvalenza.

E per uno Skov Olsen tenuto ancora un po’ in seconda piano, la ribalta se l’è presa il talento di Jerdy Schouten, pagato solamente 2 milioni questa estate, rimasto fuori dai radar per quasi tutto il girone di andata, ed ora costantemente uno dei migliori in campo tra i rossoblù. A volte il talento va aspettato ed aiutato ad esprimersi, ma con Mihajlovic, sembrerebbe tutto più semplice.

Ultima modifica il Domenica, 09 Febbraio 2020 07:48
Simone Zanetti

Simone Zanetti, parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu e web-master del sito.
Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.