Davide Nicola Davide Nicola gonfialarete.com

Bologna Fc: Rossoblù contro alle 18 (parte seconda)

Scritto da  Feb 15, 2020

 

 

"Se Atene piange, Sparta non ride", potrebbe essere l'incipit della partita Bologna Genoa che, alle 18 di questa sera, si giocherà al Dall'Ara di Bologna. Se i rossoblù di casa contano ben sei assenze per la partita di questo tardo pomeriggio, visto che Soriano si è aggiunto al plotoncino fermo da settimane in infermeria, anche i rossoblù liguri non sono da meno: restano a casa, per problemi fisici di varia natura, ben 5 giocatori (Lerager, Ghiglione, Romero, Schone e Iago Falque) con un Zapata convocato, ma ancora in forma non ottimale.

Dopo la vittoria casalinga contro il Cagliari, Mister Nicola dovrà di nuovo fare di necessità virtù, costretto ad impostare una mediana di emergenza e obbligata con Sturaro, Radovanovic e Behrami (anche lui al rientro, ma dopo un turno di squalifica). In porta Perin con davanti una difesa figlia del mercato, visto che due pedine su tre sono arrivati a gennaio (Masiello e Soumaoro), mentre Biraschi sarà il terzo centrale. I "quinti" di centrocampo saranno Criscito e il danese Ankersen, mentre davanti il tecnico genoano dovrebbe ridare fiducia a Pinamonti e Sanabria, tenendo sulle corde e pronto al subentro una vecchia come Goran Pandev (che uscì dall'Inter la stagione prima che entrasse il nostro Rodrigo Palacio). Il Genoa arriva a Bologna con una fame di punti importante: sarebbe importante colpirlo subito, costringendo il Grifone a rovesciarsi in attacco, per colpirlo in contropiede con le nostre giovani ali. In panchina, pronto al subentro, Mattia Destro, che potrebbe avere la motivazione giusta per trovare il guizzo giusto per il classico "goal dell'ex".

Questi i convocati di Davide Nicola, tecnico del Genoa:

1 Perin, 2 Zapata, 3 Barreca, 4 Criscito, 5 Goldaniga, 9 Sanabria, 13 Ichazo, 14 Biraschi, 15 Jagiello, 16 Eriksson, 19 Pandev, 21 Radovanovic, 22 Marchetti, 23 Destro, 27 Sturaro, 29 Cassata, 30 Favilli, 32 Ankersen, 55 Masiello, 85 Behrami, 92 Soumaoro, 99 Pinamonti

Ultima modifica il Sabato, 15 Febbraio 2020 09:49
Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"