foto IlSecoloXIX foto IlSecoloXIX

Il Bologna si blocca: 0 a 3 Genoa

Scritto da  Feb 15, 2020

BOLOGNA - Il Bologna interrompe la striscia positiva subendo un pesante 0 a 3 casalingo contro il Genoa. La squadra di Mihajlovic chiude la gara in nove uomini.

La prima conclusione verso la rete avversaria è del Bologna con Palacio che, al 4’, aggancia al volo una verticalizzazione di Poli: la torsione dell’argentino è perfetta ma il tiro risulta debole e non impensierisce Perin.

Ci prova Bani, al 10’, da fuori area: la lunga distanza impedisce però al pallone di diventare davvero pericoloso per la porta avversaria.

Al 13’, Nicola è costretto a cambiare l’infortunato Pandev con PInamonti.

Dopo venti minuti di gioco, sembra solo il Bologna a fare la partita ma ancora non trova lo spunto finale per infilare.

Il tentativo lo fa Orsolini al 21’ ma anche in questo caso è tutto ben fatto ma il tiro non impensierisce troppo Perin che blocca a terra.

L’occasione migliore, però, è del Genoa con Sanabria che al 23’ colpisce al volo un pallone partito da calcio d’angolo: strepitoso Skorupski che devia ancora in corner.

L’avvertimento non viene del tutto colto dalla formazione di casa che al 28’ subisce il gol del Genoa: una svista in area e Masiello riesce a mettere in mezzo dove Soumaoro anticipa Danilo e infila in rete. 0 a 1 e il Bologna paga la poca concretezza in fase offensiva.

Al 33’ si complica la vita dei rossoblù di casa. Il Var richiama infatti Massa per fargli notare che il fallo di Schouten è particolarmente pericoloso. Per l’arbitro, dopo averlo rivisto al video, non ci sono dubbi e cambia il colore del cartellino: dal giallo sanzionato si passa al rosso e il Bologna sarà costretto a giocare in dieci per il resto della partita.

Il Bologna fa fatica s riprendersi e al 41’ rischia di affondare: la posizione e il tiro di Sturaro sono pericolosi ma Skoruspki compie un’altra parta strepitosa e si rimane col Genoa in vantaggio di un solo gol.

Ma per poco perché al 43’ gli uomini del grifone raddoppiano. Sanabria si fa più di settanta metri in contropiede senza che nessuno riesca a fermarlo. Appena in area, incrocia sul secondo palo e Danilo (in marcatura) e Skorupski si fanno infilare per la seconda volta. 0 a 2 e in dieci uomini, la partita per il Bologna diventa una strada pesantemente in salita.

Si chiude cos’ la prima frazione di gioco con il Genoa che si sta portando via l’intera posta in palio.

Inizia il secondo tempo e il Bologna prova a imporre il proprio gioco ma per i rossoblù di casa, in dieci e sotto di due gol, è veramente un’impresa.

Ci prova al 51’ Barrow ma la botta secca è ben controllata da Perin.

Allo scoccare dell’ora di gioco, Mihajlovic sostituisce Orsolini con Dominguez per cercare di ricostruire la manovra a centrocampo. In campo anche Skov Olsen al posto di Bani.

Si avvicina al gol il Bologna con Svanberg che, al 73’, di testa sfiora il palo alla sinistra di Perin. Ma nulla di più.

Bella sterzata in area di Barrow all’86’ ma il pallone calciato non incontra lo specchio della porta avversaria.

Piove sul bagnato a due minuti dalla fine. Errore di Denswil che in area manca il pallone e calcia un avversario. Rigore per il Genoa che viene realizzato da Criscito. 0 a 3 e partita chiusa. Già da tempo. Per Denswil, secondo cartellino giallo ed espulsione. Bologna in nove nelle ultime manciate di secondi.

Non c’è altro per la cronaca e le ambizioni del Bologna appaiono, almeno oggi, ridimensionate.

 

BOLOGNA: Skorupski; Tomiyasu, Bani (61’ Skov Olsen), Danilo, Denswil; Poli, Schouten, Svanberg (78’ Juwara); Orsolini (61’ Dominguez), Palacio, Barrow. All.: Sinisa Mihajlovic.

GENOA: Perin; Biraschi, Soumaoro, Masiello; Ankersen (46’ Goldaniga), Behrami, Radovanovic (75’ Cassata), Sturaro, Criscito; Pandev (13’ Pinamonti), Sanabria. All: Davide Nicola.

Arbitro: Massa da Imperia (assistenti De Meo e Gori; Iv uomo Ros; Var Nasca, assistente  Cecconi)

Reti: 28’ Soumaoro, 43’ Sanabria, 89’ Criscito (r.) (G)

Ammoniti: 40’ Ankersen, 53’ Goldaniga, 57’ Sturaro, 80’ Soumaoro , 84’ Cassata (G), 65’ Denswil, 80’ Domniguez (B) 

Espulso: 32’ Schouten, 89’ Denswil per doppia ammonizione (B)

Massimo Sampaolesi

Fa parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu. Si occupa di Comunicazione e ama il Bologna come se stesso. Passioni: la filosofia e la Virtus.