Il Genoa festeggia dopo il goal Il Genoa festeggia dopo il goal Tuttosport

Corriere di Bologna - Delusione al Dall'Ara, ma nulla è perduto

Scritto da  Feb 16, 2020

Una sconfitta pesante, la cui possibilità era stata ventilata anche alla vigilia della gara, ma che non pregiudica nulla. Il vantaggio del Genoa ed il cartellino rosso sventolato in faccia a Schouten hanno dato da subito l'idea del pomeriggio che avrebbe atteso il Bologna: complicato e di grande sacrificio. Ospiti compatti e su cui i rossoblù si sono abbattuti a folate vibranti solo nelle prime battute di gara. Come scrive Fernando Pellerano sul Corriere di Bologna, un sabato da dimenticare per Joey Saputo, giunto in Italia per dare il via definitivo al restyling del Dall'Ara (in settimana con il sindaco Merola), nonché per Mihajlovic, finito a ringhiare al direttore di gara tutto il suo disappunto al quarantacinquesimo. Cartellino rosso sacrosanto, frutto anche di qualche ingenuità e leggerezza di troppo, come l'entrata scomposta di Denswil nel finale che gli costerà la presenza nella prossima gara contro l'Udinese. Emergenza, dunque, per il Bologna che, contro i friulani, dovrà fare a meno di Schouten e del sopracitato Denswil. Bene, invece, il Genoa, rinvigorito dagli acquisti del mercato di Gennaio (Behrami, Masiello, Soumaoro ed il tecnico Nicola). Dopo questo piccolo rush, è tempo per i rossoblù di ricaricare le pile, con la consapevolezza che nulla è perduto e che l'obiettivo finale, con 42 punti in palio, è ancora alla portata. 

Lele Carl Malaguti

Emanuele Malaguti, piú comunemente noto come Lele Carl, aspirante giornalista, appassionato di tutte le discipline sportive, in primis calcio e basket. Tifoso del Bologna Fc, della Fortitudo e dei Boston Celtics, regista e speaker radiofonico, irriducibile sognatore..