Stampa questa pagina
Rodrigo Palacio, in scadenza il prossimo 30 giugno Rodrigo Palacio, in scadenza il prossimo 30 giugno 1000 Cuori Rossoblu

Il Resto del Carlino - Serie A, decisione presa: data ultima 30 giugno, contratti salvi

Scritto da  Mar 18, 2020

 

 

Per Sinisa Mihajlovic e per il suo Bologna la speranza è quella di iniziare ad allenarsi sul campo con almeno tre o quattro settimane d’anticipo rispetto alla ripresa del campionato, in modo da non arrivare impreparati e fuori forma. 

Per concludere il torneo entro il 30 giugno, 2, 9 e 16 maggio sono tre delle ipotetiche date di ripartenza per la Serie A. Due i vincoli: il primo è giocare ogni tre giorni e il secondo riguarda la ripresa degli allenamenti almeno a metà aprile. Ovviamente si parla solo di teoria in quanto il da farsi verrà stabilito solo in base ai miglioramenti della situazione Covid-19. 

Il 30 giugno 2020 è la data entro cui il campionato di massima serie in Italia dovrà terminare. Questa la decisione presa a maggioranza tra i dirigenti dei club calcistici partecipanti al torneo. Questa disposizione è dettata anche dal fatto che molti calciatori hanno contratti che scadono proprio in quella data e coloro che sono in scadenza, per quanto riguarda i rossoblù Da Costa, Danilo e Palacio, non potrebbero essere disponibili oltre. I giocatori in scadenza di contratto potrebbero firmare con altre squadre. Sarebbe quindi necessaria una speciale deroga con preventivo accordo sull’argomento da parte di tutti i club europei. Sicuramente non la soluzione più semplice.  

Inoltre, insieme al problema dei contratti in scadenza, si pone anche il problema dei prestiti secchi o con diritto di riscatto. Per il Bologna l'unico sarebbe Musa Barrow che però, con data di termine del prestito fissata al 30 giugno 2021 con obbligo di riscatto, sarebbe escluso da ogni eventuale problematica. 

Fonte: Il Resto del Carlino, articolo di Marcello Giordano 

Ultima modifica il Mercoledì, 18 Marzo 2020 08:17
Giacomo Placucci

Descrittivo: Studente di Scienze della Comunicazione, presso la facoltà di Lettere e Beni Culturali di Bologna, grande appassionato di calcio e di tutto il mondo che gli gira attorno. Sogno di diventare un giornalista sportivo.