L'Urlo del Dall'Ara - Quattro (ulteriori) boati del tifo del Bologna Fonte immagine: www.quibologna.tv

L'Urlo del Dall'Ara - Quattro (ulteriori) boati del tifo del Bologna

Scritto da  Mar 20, 2020

L’idea dell’”Urlo del Dall’Ara” proposta settimana scorsa è stata apprezzata, ed allora abbiamo pensato di replicare l’iniziativa, concentrandoci stavolta quasi esclusivamente sulla stagione attualmente sospesa. Si, perché il Bologna di Mihajlovic non molla mai, e negli ultimi minuti è riuscito a racimolare parecchi punti fondamentali per la propria posizione di classifica. Nonostante si subiscano forse troppi gol, e nonostante si faccia forse un po’ fatica a concretizzare la mole di lavoro fatta, bisogna essere orgogliosi di una squadra che lotta sempre su ogni pallone e che cerca costantemente di giocare. L’idea era di mostrare solamente tre reti, ma l’ultimo di questi ha richiamato alla memoria un’altra rete segnata circa dodici anni e mezzo prima nella medesima porta. Buona visione!

 

24/11/2019: BOLOGNA-PARMA 2-2 - BLERIM DZEMAILI

Il Bologna cerca continuità e punti casalinghi mentre il Parma è sempre più sorpresa assieme a Kulisevski, che apre per altro le danze con un grandissimo gol dopo 17 minuti. Il pareggio di Palacio prima del riposo illude il Bologna che passa di nuovo in svantaggio al 71 con gol di Iacoponi. Partita forse chiusa, col Parma che rischia più di una volta di allungare ma una delle qualità del Bologna di Sinisa Mihajlovic  è la volontà di giocare ogni singolo pallone, fino all’ultimo secondo. Ed infatti Bologna-Parma finisce all’ultimo pallone giocabile, né prima né dopo. Calcio d’angolo battuto da Sansone sotto la Curva Bulgarelli, c’è tutto il Bologna in area, anche Skorupski che per poco non diventa assistman, infatti Paz deve sportellare proprio con Skorupski per riuscire a servire un pallone a Blerim Dzemaili che al volo di potenza lo colloca sotto la traversa per il 2-2 finale, facendo esplodere il tifo rossoblù!

 

06/01/2020: BOLOGNA-FIORENTINA 1-1 - RICCARDO ORSOLINI

Bologna-Fiorentina 1-1, parliamo di un pareggio non esattamente meritato per gli ospiti, se ci concentriamo solamente sui dati: 78% di possesso palla e 14 tiri a 9 per i rossoblù, senza contare i 14 angoli (contro 2) ed oltre il doppio di passaggi effettuati nell’intera partita. Nonostante questo, un capolavoro di Benassi aveva portato in vantaggio la Fiorentina che al 94°, ad un minuto dal termine, era ancora avanti. Una punizione da una posizione abbastanza banale, in cui ci si aspetterebbe l’ennesimo cross che fino a quel momento non aveva portato a nulla, tra sfortuna e splendide parate di Dragowski. Ma Riccardo Orsolini non è d’accordo con questo finale banale e risponde a Benassi con una traiettoria davvero surreale, strappando la rete del pareggio con una punizione magistrale.

 

01/02/2020: BOLOGNA-BRESCIA 2-1 - MATTIA BANI

Bologna-Brescia 2-1, ancora una dimostrazione del cuore rossoblù che fatica a segnare ma che fino all’ultimo cerca di fare risultato giocando anche un bel calcio. La partita pare stregata con Palacio che sbaglia reti di una semplicità disarmante (purtroppo accade anche ai migliori), a questo si aggiunge lo stato di grazia del portiere bresciano ed un pizzico di sfortuna come per la traversa di Skov Olsen. Alla fine nonostante 20 tiri, 66% di possesso palla, il doppio dei passaggi completati con un 85% di accuratezza in questo gesto tecnico, il Bologna si presenta al minuto 89 in parità grazie al rigore segnato da Torregrossa al 36° ed al pareggio di Orsolini al 43°. Quasi un assedio ad un certo punto, ma nonostante questo, il punteggio non si schioda da quel maledetto 1-1. Fino all’89° appunto, quando un calcio di punizione trova Mattia Bani sul secondo palo che con una spaccata mette in rete il gol partita.

 

09/09/2007: BOLOGNA-RAVENNA 2-1 – MARTINS BOLZAN ADAILTON

Chiudiamo con un doveroso tuffo nel passato. La qualità video purtroppo è estremamente scarsa, tutto l’opposto dei piedi di Adailton, l’autore del nostro terzo ed ultimo “Urlo del Dall’Ara” di oggi. Il Bologna cerca una vittoria ma il Ravenna passa in vantaggio e meno di dieci minuti dopo il pareggio rossoblù, la formazione di casa rimane in 10. Gli ospiti potrebbero approfittare dell’uomo in più e della mole di lavoro fatto dal Bologna per tentare di pareggiare e portare a casa l’interno bottino, o almeno bloccare i felsinei sul pari. Sembrerebbe andare tutto in quella direzione fino a quando non arriva, nell’ultimo minuto utile dell’incontro, la punizione sulla mattonella giusta per il mancino formidabile di Martins Bolzan Adailton, che era subentrato ad inizio ripresa. Gol, boato clamoroso del Dall’Ara e delirio collettivo lanciato dalla voce di Jorge De Carvalho, allora speaker dello stadio e brasiliano come Adailton, da ascoltare al massimo del volume possibile.

Ultima modifica il Giovedì, 19 Marzo 2020 15:05
Simone Zanetti

Simone Zanetti, parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu e web-master del sito.
Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.