il Resto del Carlino - Un gol prezioso degli abbonati: pronto l'aiuto per medici e infermieri WordPress.com

il Resto del Carlino - Un gol prezioso degli abbonati: pronto l'aiuto per medici e infermieri

Scritto da  Mar 24, 2020

L'emergenza Coronavirus ha ormai avuto serie ripercussioni anche sul mondo del calcio e, in questo clima, anche gli abbonati del Bologna vogliono contribuire alla causa. L'idea, arrivata dagli abbonati alla Curva Bulgarelli, sarebbe quella di devolvere in beneficenza i rimborsi delle sei partite che si dovrebbero ancora giocare al Dall'Ara (sempre se la Serie A verrà annullata). 

Secondo quanto riportato da Massimo Vitali su il Resto del Carlino, la cifra raccolta sarebbe importante. Per arrivare all'importo totale bisognerebbe semplicemente moltiplicare il rateo abbonati per ogni partita da giocare in casa per il Bologna. La somma, all'incirca, si aggirerebbe intorno a un milione di euro. Un grande contributo da parte degli abbonati rossoblu verso i medici e gli infermieri che si trovano ora in prima linea per cercare di fronteggiare un'emergenza che sembra non finire mai.

Ci sarebbe anche un'altra ipotesi proposta dalla curva rossoblu, ovvero quella di rinunciare al titolo di un ingresso abbonato e sostituirlo con un biglietto, devolvendo l'intero incasso agli ospedali. Si cerca però di ragionare sulla prima ipotesi, anche se ci sono delle difficoltà. Infatti, la proposta della curva suppone l'adesione alla proposta di tutti e 15.375 i tifosi del Bologna: potrebbero accettare tutti, come però qualcuno potrebbe rifiutare. Non si può escludere nulla. Una soluzione più fattibile sarebbe quella di riconvertire in voucher - da riutilizzare successivamente per le gare - i rimborsi per gli abbonati.

Non si sa ancora come finirà questa storia,per ora resta il grande gesto di sportività dei tifosi felsinei che, a fronte di una grave emergenza, stanno dimostrando grande umanità. Questa iniziativa è stata appoggiata anche dal Centro Bologna Clubs, come sottolineato dal presidente Andrea Coppari: "Affianchiamo la proposta della curva e, come associazione, siamo pronti a far partire una raccolta fondi destinata agli ospedali. Tutti, in un momento come questo, devono fare la propria parte: anche noi tifosi".

Ultima modifica il Martedì, 24 Marzo 2020 07:49
Federico Calabrese

Classe 2000, studia presso l'Università di Bologna. Prima di entrare in 1000 Cuori Rossoblu ha scritto per Mondoprimavera e Jzsportnews.com. In passato ha lavorato anche con Gazzamercato, Vocegiallorossa e Numero-Diez. Ha partecipato l'anno scorso al Workshop di Giornalismo sportivo a Bologna, che ha visto docenti come Xavier Jacobelli e Alessandro Iori. Appassionato di calcio in tutte le sue sfumature, cerca il più possibile di raccontare il lato romantico dello sport, con storie che possano far emozionare.