Federico Santander Federico Santander 1000cuorirossoblù

Il Resto del Carlino - Santander, re della panchina. Entra sempre, ma ora può uscire

Scritto da  Mar 30, 2020

Nonostante Federico Santander sia il rossoblù che nelle 26 giornate fino ad ora disputate è entrato più spesso dalla panchina, viene considerato tra coloro che hanno maggiori probabilità di fare le valigie nella prossima sessione di mercato.

Come riporta Massimo Vitali dalle colonne de Il Resto del Carlino infatti, il dato delle sue presenze dal primo minuto è crollato drasticamente rispetto alla scorsa stagione: in 26 giornate di campionato, le maglie da titolare per Santander sono state soltanto quattro, a fronte di sedici volte in cui gli è toccato subentrare (senza realmente mai incidere). Di conseguenza, si sono ridotti drasticamente anche i numeri sottoporta: se nel primo anno El Ropero si era presentato con il buon bottino di 8 gol, nella stagione corrente è soltanto una la rete messa a segno (su rigore contro il Cagliari). Ecco perché in patria si sono riaccese le sirene di mercato.

A gennaio si era fatto sotto l'Olimpia di Asuncion, vedendosi respingere l'offerta dallo stesso Santander; in estate però le cose potrebbero cambiare. Il contratto con il Bologna scade nel 2022, ma l'impressione è che -alla riapertura del mercato- sarà inserito tra la lista dei cedibili.

Ultima modifica il Lunedì, 30 Marzo 2020 07:48
Francesco Bianchi

Francesco Bianchi nasce nel dicembre 1999 e si ammala di calcio. Divide la sua vita tra Rimini, città natale, e Bologna, città dove frequenta la facoltà di giurisprudenza. Quando non perde tempo scrive.