Sinisa Mihajlovic Sinisa Mihajlovic Sky

Sportmediaset - Arriva il sì del Viminale: via agli allenamenti individuali per le squadre

Scritto da  Mag 03, 2020

Importanti novità per quanto riguarda le squadre di Serie A; infatti, secondo quanto riportato da Sportmediaset, da lunedì 4 maggio anche gli atleti di sport di squadra potranno tornare ad allenarsi nei centri sportivi del proprio club. Dopo i mille punti interrogativi dei giorni scorsi ecco quindi una notizia certa, dopo che questa mattina c'è stata una circolare inviata dal Viminale ai prefetti sulle prescrizioni in vigore da lunedì 4 maggio fino a domenica 17. La circolare allinea gli sportivi delle discipline individuali a quelli che praticano sport di squadra e permette quindi a tutti i club di potersi organizzare, per riaccogliere gli atleti nei propri campi d’allenamento.

Ecco cosa dice la circolare: "E' consentita, anche agli atleti e non, di discipline non individuali, come a ogni cittadino, l'attività sportiva individuale, in aree pubbliche o private, nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri e rispettando il divieto di ogni forma di assembramento".

Decisione importante del Viminale, che ha chiarito finalmente i diversi malintesi degli scorsi giorni, dopo che quattro regioni - Campania, Emilia Romagna, Lazio e Sardegna - avevano concesso il via libera per la ripresa degli allenamenti collettivi.

Ora bisognerà attendere i prossimi giorni per avere certezze definitive; il giorno cruciale potrebbe essere mercoledì anche se, dopo questa decisione, le cose potrebbero cambiare. Il campionato resta ancora in bilico ma, dopo tale decisione, tutto potrebbe essere rimesso in discussione.

Fonte: Sportmediaset

Federico Calabrese

Classe 2000, studia presso l'Università di Bologna. Prima di entrare in 1000 Cuori Rossoblu ha scritto per Mondoprimavera e Jzsportnews.com. In passato ha lavorato anche con Gazzamercato, Vocegiallorossa e Numero-Diez. Ha partecipato l'anno scorso al Workshop di Giornalismo sportivo a Bologna, che ha visto docenti come Xavier Jacobelli e Alessandro Iori. Appassionato di calcio in tutte le sue sfumature, cerca il più possibile di raccontare il lato romantico dello sport, con storie che possano far emozionare.