Casteldebole, sede degli allenamenti rossoblu Casteldebole, sede degli allenamenti rossoblu sportpress.it

Il Resto del Carlino - BFC ritorna a correre sul campo, Orsolini: «Bellissimo!»

Scritto da  Mag 06, 2020

 

 

Ieri a Casteldebole, alle ore 15, il club bolognese è tornato sul campo. Primi tra tutti, Bani e Corbo, illustri assenti il pallone e Sinisa Mihajlovic (che ha parlato in videochiamata dall’hotel con il suo staff), restando in attesa dei protocolli medici della Figc

I rossoblù si sono presentati ieri a Casteldebole per rimettere in moto un motore fermo ormai da due mesi. Usciti dalle loro auto, indossando mascherina e guanti, prima di tornare a correre sul campo hanno dovuto firmare un’autocertificazione e successivamente si sono sottoposti alla misurazione della temperatura corporea tramite i termoscanner, impugnati dal team manager Tommaso Fini e dal responsabile di Casteldebole, Roberto Tassi. 

Divisi a gruppi di tre per campo, in due distinti turni, hanno partecipato alla seduta di allenamento Bani, Orsolini, Corbo, Poli, Dominguez, Santander, Tomiyasu, Mbaye, Barrow, Schouten, Juwara e Ruffo Luci, più i due portieri, Skorupsky e Da Costa, guidati sempre a distanza dal preparatore Bucci. A bordo campo, il direttore sportivo Bigon, Di Vaio e il medico sociale Bini, hanno seguito l’allenamento dei ragazzi. 

Tanta stanchezza, ma tanti sorrisi. Per tutti parlava ieri il sorriso a trentadue denti di Orsolini, che all’arrivo a Casteldebole esordisce con un gran sorriso accompagnato da un «Bellissimo!», mentre alla partenza ammette di essere «un po' affaticato». Esattamente un ora dopo, lo stesso Orsolini, via Instagram, pubblica una foto del campo “Niccolò Galli”, con una romantica descrizione: «Mi sei mancato»  

Aspettando Sansone, Soriano, Palacio, Denswil, Medel, Skov Olsen e Svanberg, assenti durante la seduta di ieri, mentre Dijks e Krejci stanno terminando la loro quarantena e Danilo che sta cercando un volo di ritorno dal Brasile, intanto qualcuno scherzando (forse) non esclude che lo stesso Sinisa Mihajlovic oggi potrebbe abbozzare una corsetta a Casteldebole. Mai dire mai, soprattutto con Sinisa. 

Fonte: Il Resto del Carlino, articolo di Massimo Vitali

Ultima modifica il Mercoledì, 06 Maggio 2020 09:04
Giacomo Placucci

Descrittivo: Studente di Scienze della Comunicazione, presso la facoltà di Lettere e Beni Culturali di Bologna, grande appassionato di calcio e di tutto il mondo che gli gira attorno. Sogno di diventare un giornalista sportivo.