Logo Serie A 2019-2020 Logo Serie A 2019-2020 Reuters

Il Corriere di Bologna - Serie A, scelta data ufficiale per la ripartenza

Scritto da  Mag 14, 2020

 

 

Per la prima volta dall’inizio della pandemia di Covid-19, la Lega Serie A ha scelto una data ufficiale per la probabile ripartenza: si tratta di sabato 13 giugno che, con 36 voti a favore (Bologna compreso) e 4 contro, è diventata la data più attesa da molti appassionati. Aspettando l’approvazione da parte del governo, sperando non emergano positivi tra i calciatori, il 13 giugno si dovrebbe giocare la 27esima giornata di Serie A, tra cui Bologna-Juventus, per poi dedicarsi alle quattro gare della 25esima giornata da recuperare (Inter-Sampdoria, Verona-Cagliari, Torino-Parma e Atalanta-Sassuolo in probabile data 16 giugno. 

Nella giornata di ieri durante l’informativa alla Camera Il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ha reso noto di aver ricevuto una comunicazione dal presidente della Figc, Gabriele Gravina, secondo cui «la federazione ha accolto le osservazioni del comitato tecnico-scientifico, riadattando il proprio protocollo e consentendo agli allenamenti collettivi di poter riprendere dal 18 maggio». I club restano in attesa di ricevere questo protocollo da seguire, che dovrebbe arrivare nella giornata odierna. 

Intanto, nella giornata di ieri Gianni Nanni, responsabile medico del Bologna, è stato indicato dall’assemblea di Lega Serie A per rappresentare nella commissione medico-scientifica della Figc le istanze dei vari club della Serie A. Nanni sostituirà Rodolfo Travana, medico del Torino, dimessosi lo scorso 20 aprile da questo incarico; ruolo non comodo, soprattutto nei giorni in cui medici dei club non intendono essere additati come responsabili di eventuali contagi di giocatori, come richiesto dal Cts

Tra i temi dell’assemblea di Lega Serie A, fra i più scottanti c’è il rapporto dei club con le televisioni: è stato chiesto il rispetto delle scadenze di pagamento previste dai contratti al broadcaster. Si resta in attesa di comunicazioni ufficiali dei club per quanto riguarda gli esiti dei tamponi e dei test sierologici, effettuati dal gruppo nelle scorse ore. Il club, anche se fiducioso, vuole attendere i risultati nella loro interezza prima di renderli noti e di prepararsi per il ritiro che porterà la squadra all’Hotel Savoia Regeancy. 

Fonte Il Corriere di Bologna, articolo di Alessandro Mossini 

Ultima modifica il Giovedì, 14 Maggio 2020 16:07
Giacomo Placucci

Descrittivo: Studente di Scienze della Comunicazione, presso la facoltà di Lettere e Beni Culturali di Bologna, grande appassionato di calcio e di tutto il mondo che gli gira attorno. Sogno di diventare un giornalista sportivo.