Dijks durante un allenamento individuale a Casteldebole Dijks durante un allenamento individuale a Casteldebole Fonte immagini: www.bolognafc.it

Gazzetta dello Sport - Dijks, due mesi per convincere Sinisa

Scritto da  Mag 17, 2020

Come raccontato nell’articolo in uscita sulla Gazzetta dello Sport a firma Matteo Dalla Vite, Mitchell Dijks è tra le persone che non vedono l’ora di ricominciare. Sicuramente influisce il fatto che lo stop al calcio per lui è datato settembre 2019 e che il blocco del campionato è arrivato proprio nella giornata in cui sarebbe rientrato, anche se in panchina.

L’altra motivazione, insita in quanto appena detto, è che questa stagione è stata davvero deludente per “il Trattore”, che in estate aveva iniziato da protagonista l’anno che avrebbe potuto consacrarlo e che invece ha creato più problemi che gioie. L’infortunio più grave del previsto che si è protratto a dismisura, il rientro in Olanda per una lenta rieducazione, l’intervista non autorizzata a Van der Meyde che ha irritato il club che di conseguenza lo ha multato in modo decisamente sostanzioso, e poi il blocco del calcio.

Ma in queste settimane di quarantena, Dijks ha sfruttato al massimo la possibilità di mettersi in forma, e l’esterno sinistrio a Casteldebole ha reso noto di aver perso 5 kg, e di sentirsi molto bene, dimostrando anche in campo che il problema al piede è ormai alle spalle.

L’anno di Dijks inizierà con la ripartenza, ed inizierà anche un “esame”, dice Dalla Vite nel suo articolo, a cui lo sottoporranno Sinisa ed il suo staff, perché dalla condotta saranno fatte valutazioni sul futuro, ed il tecnico lo ha istruito anche durante gli allenamenti individuali dei giorni scorsi. Non è un segreto che il Bologna abbia sondato Kolarov e Marchizza per la fascia sinistra. Kolaror per altro sarebbe estremamente gradito a Mihajlovic ed il suo nome circola già da parecchio tempo. Quindi, anche per dimostrare di essere un giocatore su cui puntare, Mitchell non vede l’ora di rientrare.

Ultima modifica il Domenica, 17 Maggio 2020 08:29
Simone Zanetti

Simone Zanetti, parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu e web-master del sito.
Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.