La Gazzetta dello Sport: Marco Di Vaio, ripresa degli allenamenti e Ibrahimovic

Scritto da  Mag 19, 2020

La Gazzetta dello Sport riporta alcuni passaggi dell’intervista di Marco Di Vaio a E’tv.

L’ex capitano rossoblu, ed attuale capo degli osservatori, si è dichiarato estremamente soddisfatto per la ripresa degli allenamenti. I giocatori, che hanno ripreso ad allenarsi a Casteldebole in sessioni individuali, si sono dimostrati molto vogliosi di riscendere in campo e, nonostante il confinamento forzato, hanno dimostrando una egregia forma fisica. Proprio riguardo il contagio Di Vaio ringrazia la gestione dell’epidemia da parte della città e degli Ospedali bolognesi, che hanno influito sull'assenza di contagiati all'interno delle file felsinee. Si sono rivelati infatti tutti negativi i tamponi effettuati fino ad ora, con ulteriori test previsti nei prossimi giorni. 

La ripresa del calcio tedesco, avvenuta nel weekend appena trascorso, ha ravvivato ulteriormente gli animi con nuovo ardore, continua il capitano, ammettendo tuttavia una certa malinconia nel constatare l’assenza, forzata, dei tifosi . 

Le 12 partite mancanti saranno un banco di prova fondamentale per il Bologna, un nuovo mini-campionato, nel quale, al fine di guadagnare qualche posizione in campionato, sarà fondamentale l’approccio carismatico di Mihajlovic. La breve durata del campionato, dal momento della ripresa, pone maggior enfasi sull'importanza di trovare subito la condizione fisica giusta. La squadra è infatti quasi pronta, e si completerà a breve con i rientri di Palacio e Soriano, e la fine della quarantena preventiva per Danilo e Baldursson, rientrati da poco in Italia dopo essere stati nei rispettivi paesi di origine. 

Di Vaio conclude l’intervista parlando di Zlatan Ibrahimovic, argomento del quale parleremo stasera nel punto sul calciomercato, palesando alcuni dubbi riguardo la sua tenuta fisica e l’eventuale aspetto economico. 

Nicolò Leva

Appassionato di sport, dal calcio al football americano, dal tennis ai motori. Da buon laureato in economia cerco e racconto i numeri che si nascondono dietro ogni avvenimento.