Andri Fannar Baldursson Andri Fannar Baldursson Gianluca di Marzio

Gazzetta dello Sport - Per il campionato in estate largo ai giovani

Scritto da  Mag 24, 2020

A causa dell'epidemia di coronavirus lo sport mondiale ha subito un blocco totale che, con la parziale riapertura delle ultime settimane, vede un barlume di speranza per la ripresa. Come riportato sulle colonne della Gazzetta dello Sport, un'eventuale nuova partenza in estate sarebbe molto più dispendiosa a livello di energie, facendo affiorare problemi di infortuni e di ulteriori impedimenti. La soluzione? Puntare sui giovani di belle speranze come fanno già alcune formazioni, fra cui il Brescia con Tonali, talento cristallino del calcio nostrano in rampa di lancio. Sulla scia della decisione delle rondinelle, sono tante le promesse del calcio che militano nel nostro campionato, più o meno conosciute. Traoré, Perez, Esposito e Gabbia sono solo alcuni dei nomi di questa serie A, tra cui figura anche quello di Andri Baldursson. Classe 2002, il giovane islandese milita nella Primavera rossoblù, ma a farlo entrare nei radar delle formazioni europee non sono state tanto le sue prestazioni tra i coetanei, quanto i 35 minuti durante Bologna-Udinese dove ha saputo mettere in mostra tutte le sue qualità sotto i riflettori della serie A. Intuizione di Bigon, è arrivato sotto le due Torri per soli 50 mila euro: fisico imponente, tecnica cristallina, alla ripresa saprà sfruttare l'occasione per guadagnarsi un posto tra gli "habituée" del prato del Dall'Ara?

Lele Carl Malaguti

Emanuele Malaguti, piú comunemente noto come Lele Carl, aspirante giornalista, appassionato di tutte le discipline sportive, in primis calcio e basket. Tifoso del Bologna Fc, della Fortitudo e dei Boston Celtics, regista e speaker radiofonico, irriducibile sognatore..