Calciomercato - Idea Salcedo per la difesa, fumata nera per Ibrahimovic. Rinnovi di Palacio, Da Costa e Danilo ad un passo

Scritto da  Giu 23, 2020

Primo grande passo della serie A sul fronte accordi e prestiti in scadenza. Attraverso un comunicato stampa rilasciato in giornata infatti, la Figc ha ufficializzato il prolungamento di tutti i prestiti con obbligo o diritto di riscatto con termine 30 giugno fino al successivo 31 agosto 2020.

Per quanto riguarda invece i giocatori in prestito secco e quelli di proprietà in scadenza a fine giugno, sarà necessaria la sottoscrizione di un nuovo contratto tra le società fino alla conclusione della stagione.

CALCIOMERCATO BOLOGNA – Si chiude definitivamente con una fumata nera la suggestione Ibrahimovic: secondo calciomercato.com è lo stesso Bigon a mettere una pietra sopra la questione prima del match contro la Juventus, dicendosi fiducioso delle potenzialità dei giovani innesti messi a disposizione di Mihajlovic.

C’è un nuovo nome però a spuntare sul taccuino del ds rossoblù. Per la retroguardia – secondo quanto riportato da tuttomercatoweb – si sta sondando il messicano Carlos Salcedo (26). Vecchia conoscenza della fiorentina e attualmente tra le fila del Tigres, Salcedo è un duttile difensore centrale, che all’occorrenza può essere adattato a terzino destro.

Oltre al Bologna, c’è anche il Benevento (in ottica di promozione in serie A) alla finestra per il 26enne di Guadalajara, valutato dal Tigres 6 milioni ma con un pesante ingaggio di quasi 2 milioni di dollari che complica le trattative. Nel caso di partenza di un extracomunitario e ridimensionando le richieste del giocatore, comunque, quella di Salcedo potrebbe essere una pista percorribile dal Bologna in questo inusuale calciomercato estivo.

Per la corsia di destra, infine, resta sempre vivo l’interesse felsineo nei confronti di De Silvestri (32) del Torino, Calabria (24) del Milan e Stryger Larsen (29) dell’Udinese.

CAPITOLO USCITE – Il nome più caldo sul fronte cessioni è quello di Santander. Il paraguaiano è corteggiato dall’Hellas Verona, che tuttavia non si è ancora mosso formulando un’offerta per il Ropero.

CAPITOLO RINNOVI – Le parole di Bigon su Palacio nel post partita contro la Juve hanno sottolineato la stima della società nei confronti del Trenza, per cui il rinnovo pare una mera formalità. Stesso discorso per Da Costa, in scadenza al 30 giugno insieme a Danilo. Anche per il portiere il prolungamento al 2021 è praticamente dato per certo, mentre per il difensore brasiliano servirà trovare un accordo con il giocatore visto l’oneroso ingaggio di 800mila euro.

Ultima modifica il Martedì, 23 Giugno 2020 22:05
Edoardo Draghetti

Ventiquattrenne aspirante giornalista cresciuto a tortellini e Bfc. Amante del calcio che osserva ma non pratica. 
Gioco a baseball da una vita: ho visto un sacco di diamanti, purtroppo solo di terra rossa