Angelo Da Costa Angelo Da Costa 1000Cuorirossoblù

Corriere Bologna - Samp-Bologna: un "mare" di ex fra le due squadre

Scritto da  Giu 27, 2020

 

 

Se facciamo uno sforzo di memoria e ritorniamo al 29 marzo 1998, ritroviamo l'ultima vittoria rossoblù al Ferraris, dove un Kennet Andersson, in forma da super eroe, firmo una tripletta che permise al Bologna di vincere sui blucerchiati, rimontando il passivo di due goal di Veron e Montella. In quella squadra giocava, davvero, il nostro mister Sinisa Mihajlovic. Ma la storia di scambi infinita fra la Genova sampdoriana e il Bologna annovera tantissimi giocatori: il Poli e il Soriano odierni, militarono nei blucerchiati e segnarono nelle sconfitte rossoblù del 2012/13 e nel 2015/16, e alla Samp Poli visse tre importantissime stagioni. Mentre proprio alla Samp Soriano si consacrò al grande calcio e raggiunse la maglia azzurra. Mister Mihajlovic governò il ponte di comando della squadra doriana nelle stagioni 2013-2014 e 2014-2015, lasciando ottimi ricordi. A Genova, sponda Samp, oggi giocano 4 ex: Alex Ferrari (prodotto del nostro vivaio), Albin Ekdal e, in avanti, due attaccanti che hanno lasciato ottime memorie in maglia rossoblù: Manolo Gabbiadini (che ha casa a Bologna, avendo sposato Martina, conosciuta nel periodo di Bologna) , e quel Gaston Ramirez che illuminò il Dall'Ara con giocate sopraffine che da immemore tempo non si vedevano più a Bologna. Last but non least, quell'Angelo Da Costa, fresco di rinnovo, che ha passato lo stesso numero di stagioni, fino ad oggi, con le due maglie: 5 alla Samp e 5 al Bologna. Ma con la proroga contrattuale, il Bologna, nel suo personale palmares, sarà la squadra italiana in cui Angelo avrà militato maggiormente, a giugno 2021.

 

(Fonte A. Mossini - CorrBo)

Ultima modifica il Sabato, 27 Giugno 2020 19:06
Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"