Sinisa Mihajlovic Sinisa Mihajlovic 1000Cuorirossoblù

Bologna – Cagliari: le parole di Sinisa Mihajlovic nel post partita

Scritto da  Lug 02, 2020

 

 

Sinisa Mihajlovic ha commentato così il match contro il Cagliari: “Abbiamo dominato, non c’è stata partita, peccato non vincerla. Siamo stati superiori su tutto, il Cagliari è un’ottima squadra ma abbiamo fatto molto bene. Contesto il salto di João Pedro nell’azione del gol di Simeone, ha partecipato perché ha condizionato il mio portiere, guardate il gol: Joao Pedro salta e la palla passa sotto di lui, condiziona il mio portiere ed è fuorigioco. A me cosa me ne frega dell’altra posizione: come fa a non vederlo? Ogni contatto era un fallo. Ma è stata colpa nostra se non abbiamo vinto, non cerchiamo alibi. Noi dovevamo fare meglio, ci è mancata un po’ di cattiveria davanti. Abbiamo fatto meglio rispetto alle ultime due, ma dovevamo sfruttare meglio le occasioni create. Colpa nostra, perché non abbiamo vinto. I miei ragazzi hanno fatto il massimo, è mancata la concretezza davanti. Meglio noi sotto il punto di vista tecnico, loro giocavano sempre lanciando sulle punte. Sapevamo che loro preparano molto bene le palle inattive: ne abbiamo lasciati tre davanti, è una guerra come gli scacchi. Impresa con l’Inter? E' vero, ma per loro (ride, ndr). Obiettivo? Ci sono 27 punti in palio, perché non crederci?” Scherza con l’amico Zenga: “Sei una mezza s*ga!“. Grande feeling e siparietto piacevole tra i due ex compagni e amici di vecchia data.

Ultima modifica il Venerdì, 03 Luglio 2020 18:24