OroscoBO: Lo zodiaco rossoblù - settimana dal 6 al 12 luglio

Scritto da  Lug 06, 2020

Calcio e stelle: un abbinamento tanto improbabile quanto curioso. Quanto può azzeccarci Palacio con il Sagittario, o Denswil con Mercurio in transito nei Gemelli?

OroscoBO è qui per farvelo scoprire: ecco dunque l’oroscopo della settimana in chiave calcistica e bolognese, per strappare un sorriso e perché no, anche per accompagnarvi nella marcia di avvicinamento alla prossima partita.

Sarete energici e scattanti come Barrow, scontrosi come Medel o affascinanti come Dijks? Cercate la vostra costellazione e scoprite la risposta.

Ogni settimana andremo inoltre ad analizzare il segno zodiacale della squadra avversaria del Bologna, in base alla sua data di nascita. Per cui state attenti, se il vostro coincide con quello del prossimo antagonista dei rossoblù potremmo essere un po’ di parte.

 

Ariete. È arrivato il momento di passare alle cose formali, amico Ariete. So che le difficoltà nel rinnovo del contratto ti rendono irrequieto, ma serve chiarire immediatamente la questione con il tuo club. Non vorrai mica rimanere svincolato a fine stagione, vero? Fai fatica ad entrare nel vivo della manovra di squadra, un po’ come Skov Olsen quando viene chiamato in causa da Mihajlovic. Non disperare, da domenica dimostrerai di che pasta sei fatto.

Toro. Camomillati caro Toro, sei più irascibile di Perez quando in campo aveva la luna storta. Questa settimana senza cartellino non esci dallo stadio, quindi fai in modo che sia solo un’ammonizione. È evidente che il turno infrasettimanale non ti va a genio: a metà settimana sono in arrivo discussioni sul lavoro, parlane con l’allenatore per risolvere le divergenze. Anche in amore non sei al top, ma per questa volta abbassa il baricentro e riparti dalle retrovie.

Gemelli. Anche per te vale lo stesso consiglio del Toro: lascia da parte le polemiche, aizzarsi contro il quarto uomo non ha mai cambiato la decisione del direttore di gara. Martedì e mercoledì sono giorni perfetti per fare nuovi incontri, anche se l’allenamento di rifinitura potrebbe metterti i bastoni tra le ruote. Chiedi a Tomiyasu un corso accelerato di meditazione zen e rilassati: tanto Boga se lo dovrà marcare lui.

Leone. Porta pazienza re della savana, questa settimana dovrai averne più di Bani quando aspetta un cross di Orsolini, ma lui preferisce rientrare e tirare a giro. Amore e lavoro procedono spediti senza pressing avversario ma attenzione, Ferrari e Marlon sono dietro l’angolo pronti a stenderti al primo doppio-passo. Entro luglio dovrai prendere una decisione fondamentale: rinnovo o cessione?

Vergine. Sono consapevole che ti piaccia essere apprezzata, cara Vergine, ma non sempre è possibile. Le critiche fanno parte del mestiere, anche quando la qualità è indiscutibile: chiedi a Palacio dopo il liscio davanti alla porta contro il Cagliari. L’amore richiede un periodo di introspezione: fai visita a Baldursson tra i geyser islandesi e trova la chiave del tuo successo sentimentale.

Bilancia. Settimana sottotono per gli amici della Bilancia. Partire dalla panchina potrebbe essere la scelta migliore, dopo le fatiche dell’ultimo periodo, per cui prenditi la strigliata del sergente Sinisa e accomodati sui seggiolini accanto al giovane Corbo. Basta spendere: capisco che l’aumento dell’ingaggio ti abbia esaltato, ma da te questo non me lo aspetto, quindi torna razionale e risparmia.

Scorpione. Finalmente ecco una luce in fondo al tunnel dopo settimane di buio totale. È la tua occasione per dimostrare all’allenatore quanto vali: partirai titolare di sicuro, quindi non sprecare l’opportunità. Sono previsti nuovi incontri sul piano sentimentale: io per il momento mi preoccuperei di arginare le incursioni di Djuricic. Per l’amore non c’è fretta.

Sagittario. Siccome ti vedo più ansioso di Danilo quando deve studiare i movimenti di Caputo e Berardi ti darò un consiglio: abbi fiducia nei tuoi mezzi. Scendi in campo con la stessa intraprendenza di Dominguez con l’Inter e stagli incollato alle caviglie per tutti i novanta minuti. Se ti trovi in difficoltà chiedi aiuto al tuo compagno Schouten, ma questo non accadrà perché loro passano solo se tu lo vuoi. E tu non vuoi.

Capricorno. Basta vivere nel passato, caro Capricorno. Non pensare agli ex e concentrati su una piazza tutta nuova. Il Sassuolo capita a fagiolo per le tue esigenze, per cui fai coppia con Dijks e sfrutta il vostro charme per distrarre le dighe Bourabia e Locatelli. Sul lavoro e in amore c’è aria di cambiamento: forse una proposta irresistibile da un campionato straniero? Il weekend ti chiarirà le idee.

Acquario. Il momento è arrivato, non puoi più procrastinare la tua scelta: risoluzione consensuale col club o rientro in rosa ricominciando da capo? Ascolta il tuo cuore, lui saprà cosa fare. Nel lavoro sei più indeciso di me quando devo scegliere chi schierare al fantacalcio tra Orsolini e Barrow: anche in questo caso non rimandare la decisione, metti Musa che batte i rigori.

Pesci. Sei tentatissimo di dare un taglio al lavoro. Fermati immediatamente e chiediti: cosa farebbe capitan Poli? Sono certo che troverebbe una soluzione pacifica a questo dubbio amletico, per cui datti un’altra chance e vedrai che la situazione si sblocca. Anche l’amore è fermo sullo 0-0, ma non temere: sta per arrivarti un filtrante da Soriano in area di rigore, e l’unica cosa che devi fare è appoggiare la palla in rete.

Cancro. Ecco infine, come al solito, l’oroscopo della prossima avversaria del Bologna. Questa volta tocca al Sassuolo, data di nascita: 17 luglio 1922.

In amore sei più in forma di Muldur, non sbagli un colpo sia in coppia che da scapolo. Giochi bene e la tua manovra offensiva è uno spettacolo, ma devi fare più attenzione quando vai sulla difensiva. Lavoro e soldi sono punti deboli: a forza di viziare le tue spasimanti le risorse nel reparto arretrato scarseggiano, anche se sono certo che farai dell’attacco la tua miglior difesa.

 

 

Ultima modifica il Lunedì, 06 Luglio 2020 12:02
Edoardo Draghetti

Ventiquattrenne aspirante giornalista cresciuto a tortellini e Bfc. Amante del calcio che osserva ma non pratica. 
Gioco a baseball da una vita: ho visto un sacco di diamanti, purtroppo solo di terra rossa